San Nicola 2009. La replica di mister Letizia e del ds Santamaria alle accuse ricevute

Per lui un rapporto di fedeltà assoluto alla causa. Il San Nicola 2009 punta ai play off in questo girone di ritorno di Prima Categoria. Squadra ben miscelata e pronta al salto di qualità per cercar di regalare quella Promozione desiderio non tanto recondito del presidente Narducci. Ritornando alla vittoria nell’ultimo turno di campionato, la replica del mister Letizia in diretta radiofonica è seccata:Battiamo con merito i nostri avversari:esiste il diritto di replica . il direttore generale è pronto a dare qualsiasi spiegazione. Le critiche ci hanno ferito. Fino al 93′ c’è stata partita maschia in cui si lottava su ogni pallone. Il San Nicola sale in classifica. I nostri avversari si sono arrabbiati per come è venuta la classifica. Rimasto sorpreso dalle parole dei dirigenti del Guanella. Non abbiamo mai offeso le squadre al Clemente. Fino al ’93 parlo di partita tranquillissima. Come abbiamo deciso di effettuare l’ultimo cambio siamo stati minacciati dalla panchina che non lo dovevamo fare perch√© mancavano trenta secondi alla fine. Quel cambio ha portato una ripartenza e noi abbiamo segnato il 2-1. Siamo stati aggrediti verbalmente, fisicamente e minacciati sotto la panchina nostra. Stavamo esultando intorno alla panchina nostra. Ognuno può esultare in maniera diversa. La provocazione Vorrà dire che d’ora in poi il San Nicola non esulterà più :perdere fa male purtroppo. Il San Nicola vende cara la pelle dal primo all’ultimo. Forse i nostri avversari credevano di trovare altro ambiente. Se un calciatore in casa propria segna al 95’non può esultare? Il nostro pensiero di stasera è quanto successo a un nostro giocatore. La sua fidanzata Noemi Russo sta in rianimazione a seguito di incidente. Siamo vicini a lei e a Leonardo Curia il nostro calciatore

Inviperito per le accuse mosse dagli avversari alla sua squadra, il direttore Santamaria difende a spada tratta un gruppo che sta regalando soddisfazioni in Prima Categoria. Battuta la capolista Don Guanella e si sognano ad occhi aperti i play off:Passa in secondo piano quanto successo domenica. Abbiamo un gruppo speciale, molto importante: tra di loro persone squisite. Il San Nicola è squadra giovane:abbiamo inserito qualche vecchietto di esperienza che ci da’ una grande mano. Stanno dando tutto quello che non ci aspettavamo . Sono encomiabili e felici di avere una squadra giovane che da’ soddisfazione in tutto . Agli allenamenti sono sempre presenti e non manca mai nessuno. Nel prossimo turno andremo a Cardito per affrontare la Caivanese squadra giovane : puntiamo a far bene. Speriamo di continuare questo buon momento. Fuori casa abbiamo un po’ di difficoltà forse perch√© siamo giovani. Il giovane più timoroso potrebbe aver paura di affrontare fuori casa quando vede il calciatore più esperto ma sono fiducioso nel valore e le dovute risposte di questi ragazzi

MARIO FANTACCIONE

Condividi