San Giorgio. Di Pietro in rete a Nardò: “Dedicato al piccolo Adriano”

L’inserimento, il tocco vincente, la rete che si gonfia. Poi la commozione, il ricordo triste e tenero allo stesso tempo. È una dedica speciale, quella di Andrea Di Pietro dopo il gol siglato domenica a Nardò: “È per il piccolo Adriano – fa sapere il capitano –, che è andato via meno di un mese fa dopo aver lottato come un leone”.

Andrea Di Pietro

Andrea Di Pietro

Adriano aveva dodici anni ed era stato un allievo di Di Pietro alla scuola calcio: “Portava il numero otto come me – continua –. Tre anni fa si è ammalato e da allora sono sempre rimasto in contatto con lui e la sua famiglia. Quando ha saputo che sarei venuto a San Giorgio era contento, perché lui era di Portici, qui vicino, e voleva venirmi a vedere allo stadio. Mi aveva chiesto di dedicargli un gol, non ho fatto in tempo a farglielo vedere ma spero che da lassù abbia sorriso. Porterò sempre con me il suo ricordo ed il numero di maglia che ci univa, e mando un abbraccio enorme al suo papà e a tutta la sua famiglia”.