Salernitana. Tra mercato e il recupero di Lombardi: le ultimissime

Riprenderanno domani al centro sportivo “Mary Rosy” gli allenamenti della Salernitana in vista della importante contesa con la capolista Empoli. La gara è in programma domenica 17 alle ore 21:00 e sará, per Castori, l’occasione per rifarsi dopo le due sconfitte consecutive: quella col Monza, che può anche starci, e poi quella inaspettata col Pordenone di pochi giorni fa che ha spolverato molte critiche dei salernitani per le decisioni arbitrali del signor Rapuano di Rimini (sotto la lente di ingrandimento è finita soprattutto l’espulsione di Capezzi, a detta di molti fin troppo esagerata).

Ma al di là del calcio giocato, da ormai una settimana è cominciato il mercato dei professionisti, e il direttore Fabiani sta lavorando per dare a Castori gli innesti giusti per continuare a lottare per i vertici della classifica. Dopo la cessione di Baraye all’Avellino, i granata aspettano di sistemare anche Micai, ormai in dirittura di partenza. Per quanto riguarda il mercato interno, il cavalluccio marino spera di avere presto in organico Cristiano Lombardi: mai disponibile fin qui ma che da domani dovrebbe unirsi al gruppo per cominiare a mettere benzina nelle gambe per un impego che dovrebbe arrivare, salvo intoppi, entro febbraio. Non un colpo di mercato, ma come se lo fosse quello della forte ala granata, dato che Castori mai ha potuto beneficiare di lui fin qui. Oltre ad egli, Fabiani vorrebbe portare a Salerno Marko Pajac, ventisettenne in scadenza col Cagliari; per lui il direttore vorrebbe trovare un accordo conveniente sia sulla durata del contratto che per quanto riguarda l’aspetto economico dato che Pajac prende sui 600 mila euro netti. Ha praticamente svolto le visite mediche invece Mamadou Coulibaly, vecchia conoscenza di Castori, di anno 21, che domani dovrebbe svolgere il primo allenamenti agli ordine del tecnico marchigiano che, tra l’altro, l’ha giá allenato in passato.