Salernitana. La situazione mercato in casa granata e’ un rebus totale

Mentre la Salernitana prosegue il suo ritiro in quel di Sarnano (con l’amichevole organizzata oggi contro la Fermana), l’organico di mister Castori risulta essere tutt’altro che completo, anzi, molte sono le incognite, soprattutto quelle riguardanti Akpa Akpro, Kiyine e Lombardi. Tutti e tre di proprietá della Lazio ma che hanno disputato la passata stagione in maglia granata.

Jean Akpa Akpro, per esempio, dopo due campionati e mezzo con la maglia della Salernitana, questa estate è diventato un nuovo giocatore della Lazio. Dopo le visite di stamane, ha firmato un contratto triennale e già domattina potrebbe svolgere il suo primo allenamento agli ordini di mister Inzaghi.

La Salernitana tuttavia è ormai un lontano ricordo per il centrocampista, che si è condolito all’ombra dello stadio Arechi con delle ottime prestazioni. L’auspicio suo è quello di essere girato altrove in prestito se non dovesse avere garanzia di minutaggio in quel di Roma, ma esclusivamente in massima serie, anche a costo di accettare la pista estera.

Situazione diversa per Cristiano Lombardi. Claudio Lotito gli ha proposto il rinnovo del contratto coi granata ma lui vorrebbe approdare in Serie A (forte l’interessamento del Verona in queste ore) e per questo ha preso tempo per decidere creando malumori alla piazza. Discorso simile per Sofian Kiyine, il quale vorrebbe giocarsi le proprie chance allo stadio Olimpico e anche per lui, come per Akpro, le possibilitá di un ritorno sono remote.

Intanto il direttore Fabiani sta lavorando sul mercato. Con l’arrivo di Veseli è stata colmata la lacuna lasciata da Jaroszynski di ritorno al Genoa dopo il prestito, ma le trattative restano tiepide, con Tutino che ancora non ha deciso cosa fare per esempio. Intanto sembra vicinissimo l’approdo di Gyomber.

Condividi