Salernitana. In dubbio la gara di sabato con la Reggiana

Con una seduta di scarico la Salernitana di Fabrizio Castori stamattina ha ripreso gli allenamenti al centro sportivo “Mary Rosy” di Pontecagnano. Alla sconfitta di Coppa Italia per mano della Sampdoria, seguirá la seduta di allenamento di domani pomeriggio che coinciderá con la vigilia della gara prevista sabato alle 16:00 contro la Reggiana.

Ma la situazione è tutt’altro che semplice in casa Reggiana: i casi covid tra staff e calciatori ammontano a circa 29 e la disputa della sfida di sabato non è sicura. La societá emiliana deve decidere sul da farsi, potrebbe schierare anche molti giocatori della primavera ma in tal caso l’esito dell’incontro sarebbe scontato. Mentre i granata potrebbero chiedere loro il rinvio del match in quanto gli ospiti hanno giá usufruito di tale facoltá in occasione del match col Cittadella.

Tuttavia, mentre in casa Ascoli (che ha affrontato proprio la Reggiana nei giorni scorsi, ndr) sono risultati positivi 5 tesserati, tra i granata, che hanno sfidato i marchigiani sabato scorso, i tamponi hanno dato esito negativo.

Matteo Marchetti della sezione di Olbia è stato disegnato per arbitrare la gara di dopodomani, gli assistenti saranno Alessio Tolfo di Pordenone e Mauro Galetto di Rovigo assistenti e Mario Vigile di Cosenza nel ruolo di quarto uomo.

ph credit: Ottopagine