Russia, la Federcalcio farà domanda per ospitare Euro 2028 o 2032

Tanto paradossale da non sembrare reale. La Russia ha fatto sapere che intende candidarsi per ospitare gli Europei del 2028 o del 2032. Questo è ciò che fa sapere il presidente della RFU, Alexander Dyukov: “C’è tempo fino al 12 aprile del 2023 per presentare domanda. Oggi invieremo la dichiarazione. La Federazione russa è preparata ad ospitare competizioni su larga scala. C’è una certa esperienza in larga scala su eventi di questa portata. Siamo pronti ad utilizzare gli stadi costruiti per il Mondiale”.

Dichiarzioni che lasciano increduli, specialmente viste le recenti sazioni in ambito sportivo che ha visto la Russia esclusa dalle varie competizioni, tra le quali quelle della UEFA e della FIFA. Il numero uno della Federcalcio russa spiega: “C’è dialogo con UEFA e FIFA, parlo con loro regolarmente. La sospensione delle nostre squadre è a breve termine, quindi abbiamo tempo. A maggio avremo informazioni maggiori, ma ci auguriamo che la situazione si stabilizzi. Io sono un membro del Comitato Esecutivo UEFA, non ci sono azioni attive contro di me”.