Roma. Garcia: “Inter ha grandi giocatori, ma noi dobbiamo superare tutte le insidie”

“L’Inter ha bravi giocatori e un grande tecnico. Noi dobbiamo essere bravi a superare tutte le insidie e a vincere la partita, pensando a noi. Quello che piu’ conta, infatti, e’ il gioco della Roma: dobbiamo mettere in campo un attacco manovrato, anche con azioni di contropiede, e difendere bene”. Cosi’, in conferenza stampa, il tecnico della Roma Rudi Garcia,alla vigilia della sfida di campionato contro i nerazzurri, in programma domani alle 20.45. “Gli arbitraggi? Si e’ parlato troppo di curve e di arbitri in questi giorni: mi auguro che in Italia, in futuro, si parlera’ di piu’ del gioco, dei moduli e di quanto viene fatto sul campo, senza soffermarsi troppo sul resto. Solo cosi’ la serie A potra’ crescere e migliorare. Io, comunque, sono favorevole alla moviola in campo”. E continua: “Lo spettatore a casa ha dieci replay e gli arbitri nemmeno uno. Sarebbe bello poterli aiutare”. Lo stadio nuovo? “All’Olimpico c’e’ la pista, ci sono le gare di rugby, ci sono i concerti e c’e’ la convivenza con la Lazio – osserva – guardando al futuro, per crescere ci vuole uno stadio tutto nostro e la dirigenza questo l’ha capito fin da subito. Il rinnovo di Sabatini? Questa e’ per noi una buona notizia: e’ un professionista serio e di livello e ha operato piu’ che bene: mi piace pensare che potremo lavorare ancora insieme”, ha concluso l’allenatore della Roma. agi