Real San Giuseppe-Syn-Bios Padova 3-8. Portuga tiene a galla, ma troppo Petrarca per i vesuviani

La sfida infinita quella giocata al PalaCercola tra il Real San Giuseppe e la Syn Bios Petrarca Padova, ma alla fine i vesuviani hanno dovuto cedere allo strapotere degli uomini di Gianpaolo. Una squadra rimaneggiata a disposizione di Andrea Centonze per recuperare la seconda giornata contro i veneti. Il San Giuseppe, infatti, non ha a disposizione Chimanguinho a causa di un colpo alla spalla nella sfida scorsa contro il Genova, ma anche Alex, Follador e Duarte, con quest’ultimo che ha dato forfait proprio durante il riscaldamento.

Il San Giuseppe cade contro il Petrarca, nonostante la formazione gialloblu abbia cercato in tutti i modi di tenersi agganciato al Padova, ma non ci riesce solo a metà. Al 15′ e 15” infatti, il Sa  Giuseppe, in particolare Andrea Centonze tira quasi in ritirata, alzando la bandiera bianca e facendo rifiatare i quattro pilastri del match.

Tanti minuti per Pedrinho, De Luca, Portuga, senza dimenticare Mario Imparato, power play per quasi tutto il secondo tempo. Nella prima parte del match, i vesuviani sono riusciti a tenersi a galla subendo solo de gol. Il primo a segno da parte di un inossidabile Parrel e poi di Rafinha. Nella ripresa il San Giuseppe ha cercato di tenersi a galla riuscendo a mettere a segno un gol dimezzando le distanze. Solo tre le marcature messe a segno nella giornata di oggi per i padroni di casa, tutti con lo zampino di Portuga, che prima sigla, poi serve gli assist per Imparato e De Luca. Quest’ultimo, assieme ad Elisandro ampiamente sfortunati per aver scheggiato il legno per due volte.

Un San Giuseppe volitivo, comunque, fino al tracollo finale causato dalla stanchezza e dalla coperta troppo corta. Nel finale, Centonze richiama i suoi big a sedere, mandando in campo i giovani della cantera, provando a farli rifiatare in vista della vista del 6 gennaio contro il Colormax Pescara.

REAL SAN GIUSEPPE-SYN-BIOS PETRARCA 3-8 (0-2 p.t.)
REAL SAN GIUSEPPE: Molitierno, De Luca, Duarte, Guedes, Elisandro, Follo, Napolitano, Follador, Imparato, Portuga, Montefalcone, Lepre. All. Centonze

SYN-BIOS PETRARCA: Bastini, Alba, Fornari, Parrel, Mello, Disarò, Piazza, Polato, Joselito, Rafinha, Vitale, Boaventura, Morassi, Alves. All. Giampaolo

MARCATORI: 18’39” p.t. Parrel (P), 19’42” Rafinha (P), 2’54” s.t. Portuga (RSG), 3’30” Fornari (P), 5’37” Imparato (RSG), 9’29” Mello (P), 14’16” Mello (P), 14’34” De Luca (RSG), 15’15” Rafinha (P), 16’30” Parrel (P), 18’21” Parrel (P)

AMMONITI: Portuga (RSG), Elisandro (RSG)

ARBITRI: Arrigo D’Alessandro (Policoro), Luca Vincenzo Caracozzi (Foggia) CRONO: Francesco Sgueglia (Finale Emilia)