Prima Categoria, la Marchesa non sbaglia: 3-1 alla Real Rovigliano

La quarta giornata del campionato di Prima Categoria mette di fronte Marchesa e Real Rovigliano. Al “Vittorio Pozzo” di Boscoreale,

Autieri deve fare a meno di Oreste Agnello, infortunatosi in settimana, e nel 4-3-3 schiera Donnarumma e Vitiello ai lati di Imparato. Cuomo risponde con un 4-2-3-1 con il trio Scognamiglio-Conó-Longobardi alle spalle di Russo. La prima occasione del match è per i padroni di casa: lancio in profondità per Donnarumma, che incrocia con il sinistro ma Del Gaudio accompagna fuori. È la Marchesa a fare la partita, ma i bianco blu – quest’oggi in tenuta amaranto – rischiano la frittata quando su un errato retropassaggio di Gallo, il portiere colpisce Russo con la palla che si alza a campanile e viene poi allontanata con qualche affanno. Lo stesso numero 9 del Rovigliano va a centimetri dall’eurogol al minuto 28, quando un suo tiro al volo termina di poco alto. Sull’azione seguente, la Marchesa passa: cross basso di Vitiello, Donnarumma con i tempi giusti si inserisce e batte Del Gaudio. Al minuto 41, il Rovigliano pareggia: ingenuo fallo in area di Gallo su Russo e calcio di rigore per i torresi. Dal dischetto va Conó che calcia forte ad incrociare, Battaglia intuisce l’angolo ma non ci può arrivare. La Marchesa, però, torna subito avanti: angolo di Porzio, Mastellone svetta di testa, colpisce il palo, ma – secondo l’arbitro e tra le vibranti proteste del Rovigliano – la palla aveva varcato la linea. La prima frazione si conclude dunque con la Marchesa avanti.

La ripresa si gioca a ritmi più bassi rispetto al primo tempo: la prima occasione degna di nota arriva al quarto d’ora, con il tiro ravvicinato di Vitiello respinto da Del Gaudio. Poco male, perché poco dopo la Marchesa trova il tris: punizione dalla destra di Porzio, a centro area Imparato anticipa il diretto marcatore e con il piatto non lascia scampo a Del Gaudio. La Marchesa continua a spingere e al 34’ va vicino al poker ancora con Imparato, il cui tiro – leggermente deviato- termina a lato di un niente. Al minuto 88, ancora Marchesa ad un passo dal quarto gol: Cirillo arriva a tu per tu con Del Gaudio, ma apre troppo il piattone. Poco male, perché il risultato non cambia e la Marchesa trova la terza vittoria in campionato salendo a quota 9 in classifica.

Il tabellino

MARCHESA-REAL ROVIGLIANO 3-1 (primo tempo 2-1)
MARCATORI: 29’ Donnarumma (M), 41’ rig. Conó (R), 44’ Mastellone (M), 63’ Imparato (M)
MARCHESA (4-3-3): Battaglia; Savarese, Gallo (55’ Cangianiello), Nasti, Mastellone; Aufiero (82’ Annunziata), Giardiello (85’ Severino), Porzio (73’ Cirillo); Donnarumma (65’ Polise), Imparato, Vitiello. A disposizione: Ammendola, De Rosa, Di Biase. Allenatore Elio Autieri
REAL ROVIGLIANO (4-2-3-1): Del Gaudio; Loffredo, Bisogni, Tamburro, Borriello (75’ Erbetta); Ruocco (73’ Faiella), Guarro (73’ Campanile); Scognamiglio (57’ Mellone), Conó, Longobardi (54’ Acevedo); Russo. A disposizione: Tufano, Dati, Di Lauro, Martorano. Allenatore Guglielmo Cuomo
ARBITRO: Nicola Franzese di Nola
AMMONITI: Vitiello, Savarese (M); Bisogni, Russo, Dati (R)
NOTE: Spettatori circa 100. Angoli 9-2. Recupero 3’ pt e 4’ st