Partenope-Giovinazzo 5-1. Di Iorio esulta: la Traiconet non sbaglia davanti al proprio pubblico

PARTENOPE: 1 Costigliola, 3 Rocco, 4 Imparato, 6 Rilievo, 7 Della Ragione, 8 Iazzetta, 9 Starace, 10 Madonna, 11 Solombrino, 12 Massa, 17, Torelli, 22 Loasses, All. Augusto Di Iorio.

GIOVINAZZO: 1 L. De Liso, 2 Marzella, 3 Murante, 4 M. De Liso, 5 Ignomiriello, 6 Antuofermo, 7 Bonvino, 8 Lasorsa, 9 De Palma, 10 Magrone, 11 Montelli, 12 De Palo. All. Gaetano Pazienza

Arbitri: Simone Micciulla di Roma e Vincenzo Sgueglia di Civitavecchia, Cronometrista: Gianpiero Cafaro di Sala Consilina.

Marcatori: 12,27′ De Palma, 16,50 Imparato, 23,58′ Loasses, 24,43′ Della Ragione, 36,20′ Starace, 37,29 Madonna.

Ammoniti 4,20′ Iazzetta, 7,37′ Torelli, 12,27 De Palma , 12,48′ Montelli, 26,06′ Imparato, 35,29′ Marzella, 19,57′ Lasorsa.

Espulso 33,27 Torelli per somma di ammonizioni

Spettatori 500 circa

Ancora una vittoria per la Traiconet Partenope, questa volta sul parquet del Palatrincone , a fare le spese sono i pugliesi del Giovinazzo che dopo aver ben giocato nella prima frazione di gioco, devono soccombere nel secondo tempo. La gara inizia ad un ritmo blando ed i locali sono molto fallosi all’inizio raggiungendo il limite dei 5 falli gia’ al minuto 7,49, cosa che rende meno aggressiva la squadra di casa. Al minuto 8,37 Bonvino fallisce un tiro libero e, subito dopo, Iazzetta si fa parare un rigore da De Liso. Al 12,28′ gli ospiti passano in vantaggio con De Palma che si fa trovare pronto sul secondo palo. LA squadra di Di Iorio accusa il colpo ed al 15,07′ De Palma viene fermato dal palo con una azione fotocopia del goal. Al 16,50′ Starace serve Imparato che con un gran tiro insacca pareggiano il conto. Il tempo si chiude 1-1 con un miracolo di Costigliola che nega il vantaggio a Montelli. Nella ripresa la musica cambia, la Partenope, spinta da un pubblico di bambini della scuola calcio, preme sull’accelleratore , mentre i pugliesi sembrano a corto di fiato. Il vantaggio è merito di Loasses che, con un gran tiro, trafigge l’incolpevole De Liso. Al 4,43′ Della Ragione fa 3-1 con un violento diagonale. Gli ospiti escono dal guscio e si aprono alle ripartenze micidiali, Madonna e Starace salgono in cattedra, ma sono troppe le occasioni mancate sotto porta. Al 13,27′ Torelli strattonato commette sullo slancio fallo sul portiere ospite e l’arbitro gli mostra per la seconda volta il cartellino giallo, spedendo il giocatore sotto la doccia. Gli ospiti non riescono a sfruttare la superiorità numerica e nel finale prima Starace al 16,20′ spinge in rete una bella palla servita da Della Ragione e poi Madonna realizza il 5-1. Debuttoin Serie B per Antonio Solombrino, per due volte vicino alla segnatura, per Giuseppe Rilievo e per Gianmarco Rocco.

Una bella vittoria che proietta la Partenope insieme all’altra squadra Campana, Sporting Sala al secondo posto nella scia del rullo compressore Policoro, che i partenopei incontreranno sabato nel match clou della giornata. Alla gara hanno assistito tanti bambini della scuola calcio a 5, che dopo si sono esibiti in due partite tra loro, uno spettacolo stupendo

 

Interviste ai Mister:

Gaetano Pazienza: ” risultato giusto, devo fare i complimenti alla Partenope perchè ha espresso un buon gioco. Nel primo tempo abbiamo giocato bene ed alla pari con gli avversari, mentre nella ripresa la condizione fisica dei locali era migliore della nostra squadra e, quindi abbiamo dovuto raccogliere la terza sconfitta consecutiva. La Partenope ha un bel progetto di giovani che è coerente con i tempi che corrono, vista la situazione economica del paese. I giovano hanno voglia di fare e rappresentano il futuro, puntare sui settori giovanili darà linfa a quelle società che lo faranno.”

Augusto Di Iorio: “primo tempo brutto, anche complice un arbitraggio in giornata storta, nell’intervallo abbiamo analizzato gli errori ed abbiamo iniziato a giocare come sappiamo, credo che nella ripresa abbiamo meritato di vincere anche se non abbiamo capitalizzato tutta la mole di gioco espressa. Non ci nascondiamo, quattro vittorie su cinque, rappresentano un bottino insperato, ma la salvezza resta il nostro obiettivo, puntando sempre a giocare bene ed a far divertire il pubblico, inoltre oggi sono contento di aver fatto debuttare Solombrino, Rocco e Rilievo, ragazzi che pur non avendo mai giocato sono sempre presenti e con grande intensità agli allenamenti, questa vittoria è dedicata a loro”

BEST PLAYER DELLA GIORNATA: Antonio Loasses e Luigi De Liso.

 

Ufficio Stampa Partenope

Condividi