Partenope C5. Sfida decisiva ai playoff contro l’Acquedotto, Di Iorio: “Abituati alle imprese”

Domani 6 maggio 2014 alle ore 16,00, presso il Palalevante di Roma si gioca il secondo turno del triangolare playoff promozione di Serie B. In campo L’Acquedotto C5 e Partenope Monte di Procida. I campani hanno assolutamente bisogno di portare a casa l’intera posta e se dovesse arrivare la vittoria con almeno due goal di scarto, sarebbero già qualificati, indipendentemente dal risultato di sabato nella sfida tra Virtus Rutigliano e L’Acquedotto. La formazione allenata da Massimiliano Mannino è uno dei club storici del futsal e, come tutte le squadre laziali, è una formazione ben organizzata. Sarebbe una grossa impresa per Di Iorio & c. espugnare il palazzetto romano ma i ragazzi ci hanno abituato a credere nelle cose difficili e, comunque, venderanno cara la pelle.

Augusto Di Iorio ha cosi commentato la vigilia della gara: Siamo consapevoli della forza della squadra romana, ma come sempre abbiamo preparato la gara nei minimi particolari e domani daremo tutto quello che abbiamo, se dovesse non andar bene, stringeremo la mano ai nostri avversari facendogli i complimenti , ma i ragazzi sono carichi e vogliono giocarsi tutte le chances a loro disposizione. Ho recuperato anche Frosolone che aveva fatto una breve apparizione con la Virtus Rutigliano. Domani sarà un match particolare perchè in caso di sconfitta o pareggio la nostra stagione sarebbe finita. Quest’anno abbiamo disputato un campionato che nessuno avrebbe mai pronosticato. Abbiamo vinto ben due volte su un campo dove in due anni nessuno ci è riuscito e contro una signora squadra come lo Sporting Sala Marcianise e questo lascia ben sperare per la trasferta in terra laziale. La Partenope ci ha abituati alle grosse imprese. Domani rappresentiamo anche la Campania nei playoff (unica squadra ad essere in lizza per un posto promozione nei campionati nazionali) e questo ci rende ancora più forti”.

 

clicca per la pagina Facebook
clicca qui per seguirci su Twitter