Pallamano. La Jomi Salerno si prepara per il Brixen, capitan Napoletano: “Vogliamo fare bene”

È tempo di finale Scudetto per la Jomi Salerno. Dopo aver archiviato la pratica Mestrino nella semifinale playoff, il team di coach Laura Avram da giorni ha iniziato a lavorare duro per arrivare pronto all’atto conclusivo della Serie A Beretta contro il Brixen. Dunque, Jomi Salerno si ritroverà a fare i conti ancora una volta con la formazione altoatesina in una finale. Nel corso di questa stagione, le due compagini si sono già sfidate a margine della finalissima di Coppa Italia, vinta dal Brixen. Il gruppo guidato da coach Avram avrà la possibilità di riscattare il ko subito in Coppa e difendere per la quinta volta consecutiva lo Scudetto. Il via alla serie playoff per lo Scudetto partirà mercoledì alla Palestra Caporale Palumbo con gara 1 (ore 19:00). Mentre gara 2 si disputerà domenica 15 maggio a Bressanone (ore 18:00). In caso di equilibrio nei primi 120 minuti, Jomi Salerno e Brixen si sfiderebbero nuovamente il 17 maggio.

C’è tanto fermento in casa Jomi per la finale Scudetto contro il Brixen. In vista della sfida di mercoledì, stamani ha parlato il capitano delle salernitane, Pina Napoletano: “Per quanto riguarda le semifinali scudetto siamo riuscite nell’intento di chiudere la serie in due gare, vanno comunque fatti i complimenti al Mestrino che nonostante sia arriva a queste gare importanti con una formazione rimaneggiata a causa della doppia assenza di Lucarini e Stefanelli ha giocato una bellissima pallamano riuscendo per alcuni tratti a metterci in difficoltà sia in gara uno che in gara due. Ora siamo concentrate sulla gara uno di finale Scudetto contro Brixen. E’ la finale attesa da tutto il movimento, noi abbiamo chiuso la stagione regolare al secondo posto per cui giocheremo la prima gara in casa, mentre la seconda ed eventuale terza sfida si disputeranno a Bressanone. Il nostro obiettivo comunque non cambia, stiamo lavorando, siamo nel finale di stagione per cui la stanchezza inizia a farsi sentire. La tensione aumenta con l’avvicinarsi di questi eventi importanti, per quanto ci riguarda siamo comunque concentrate, vogliamo fare bene. Mercoledì disputeremo gara uno davanti al nostro pubblico che ci sostiene ed appoggia in ogni occasione, non facendo mai mancare il suo sostegno”.