Pallamano. La Jomi Salerno si aggiudica il primo round, il Roomz Jags Wiener Neustadt va al tappeto

La Jomi Salerno fa suo il primo match del Round 2 della EHF European Cup. Il team allenato da coach Laura Avram si è imposto di prepotenza contro le austriache del Roomz Jags Wiener Neustadt, mettendo in mostra una prestazione di assoluto livello tra le mura della Palestra Caporale Maggiore Palumbo. Capitan Napoletano e compagne hanno fatto propria la gara di andata stendendo le austriache con il punteggio di 31-18.

Nel primo tempo regna l’equilibrio tra  il Roomz Jags Wiener Neustadt e la PDO Salerno. Questo fino a quando la squadra austriaca guidata da Nicole Prokop decide di venire fuori. Il team di capitan Napoletano, però, riesce a restare nel vivo della gara, limitando i danni. La prima frazione di gioco vede la Jomi Salerno andare a riposo sotto solo di una rete (14-13).

La musica cambia nella ripresa, con la squadra di coach Laura Avram padrona del campo. La compagine salernitana, favorita anche dagli errori in attacco del Roomz Jags Wiener Neustadt, segna a raffica piazzando un break di 14 – 0 che significa 14 – 27. Punteggio che capitan Napoletano e compagne, spinte da Romeo (10 reti a referto per lei), Dalla Costa e Manojlovic (5 reti ciascuno a referto per loro), legittimano dilagando sempre più. Sul finire della gara, la Jomi chiude definitivamente i giochi con le reti di Giulia Rossomando, giovane promessa della cantera della Pdo Salerno.

La gara, di fatto, termina 18-31 per la squadra di coach Avram. Proprio da questo punteggio si ripartirà domani nella sfida di ritorno che si disputerà alle ore 17:00 sempre alla Palestra Caporale Maggiore Palumbo. La Jomi Salerno, dunque, avrà 13 reti di vantaggio. Napoletano e compagne hanno tutte le intenzioni di confermare la buona prestazione di oggi anche nel confronto di ritorno per approdare alla fase successiva della EHF European Cup.

IL TABELLINO DEL MATCH 

Roomz Jags Wiener Neustadt – Jomi Salerno 18 – 31 (primo tempo: 14 – 13)

Roomz Jags Wiener Neustadt: Eichhorn 3, Weber, Kaiser 1, Krautwaschl 1, Schartel 2, Herbst – Kropatschek, Jurkovic 1, Radulovic, Novak S. 2, Gorg 1, Novak D. , Prokop 3, Gander 4, Misic, Norz. Allenatore: Nicole Prokop

Jomi Salerno: Ferrari, Dalla Costa 5, Francesconi 2, Rossomando 2, Costanzo, Avagliano, Krnic 3, Romeo 10, Ilic, Stettler, Martinez Bizzotto, Manojlovic 5, Napoletano 2, Ciociano, Lauretti Matos 2. Allenatore: Laura Avram

Arbitri: Charitsos Vasilis – Naskos Panagiotis

Delegato EHF: David Levin