Pallamano. Genea Lanzara. Bellini si racconta: “Felice della mia scelta”

Nella Genea Lanzara del presidente Domenico Sica, attuale capolista nel campionato Nazionale di Serie A2 maschile in condivisione col Noci, c’è anche il terzino Emanuele Bellini.

Di origini laziali, il giovanissimo atleta classe 2002 è uno dei nuovi volti che ha abbracciato il progetto del sodalizio salernitano, vedendo nel Lanzara la possibilità di crescere, migliorarsi e continuare a vivere la propria passione:

“Faccio parte di questo gruppo soltanto da qualche mese – esordisce Emanuele Bellini – ma sono sempre più convinto della scelta che ho fatto. A dire il vero sin dal primo momento, da quando si è palesata la possibilità di giocare per la Genea Lanzara, non ho avuto alcun dubbio e, dopo il lavoro svolto in questo periodo, ne ho avuto assolutamente la conferma. Qui si respira pallamano ogni giorno.

 Mi trovo benissimo, inoltre, coi miei compagni di squadra e con lo staff che lavora in maniera professionale nonostante la giovane età di tutti: questa è davvero una cosa molto bella. Col mister Manojlovic, inoltre, ho notato grossi miglioramenti: mi sta facendo crescere tanto, dà quotidianamente tutto se stesso e tutti noi gli siamo grati.

 “Credo che questo inizio di campionato così importante per noi e al contempo inaspettato è da attribuire, difatti, soprattutto alla forza del gruppo – prosegue – siamo davvero in sintonia e, così come me, tutti i nuovi innesti si sono integrati in un batter d’occhio. Ciò è stato determinante soprattutto nelle gare affrontate in trasferta, dove siamo stati anche sotto nel punteggio ma, uniti, abbiamo ribaltato il risultato avendo la meglio.

 Emanuele Bellini si è soffermato, infine, sul proseguo della stagione e sulle sue aspettative:

” Abbiamo ripreso a lavorare duro sotto tutti gli aspetti per arrivare pronti a Gennaio. Ci tengo a sottolineare che questo gruppo è giovanissimo, nonché neopromosso in A2, questo inizio ci inorgoglisce ma siamo consapevoli che il campionato è lungo e che ci sono tante squadre attrezzate. Noi vogliamo migliorarci ed accumulare esperienza per il futuro, al di là dei risultati. Personalmente ce la sto mettendo tutta, voglio crescere il più possibile. Il contesto e il livello di pallamano è completamente diverso da quello al quale ero abituato.

 Insomma, sono convinto di questo bel progetto che la Genea Lanzara ha avviato lo scorso anno e certo che, tutti insieme, nel prossimo futuro, potremo toglierci belle soddisfazioni “.

 Comunicato stampa Genea Lanzara