Nocerina. Sfida d’alta quota domani al Novi col Savoia, stabilito il recupero col Formia

E’ tempo di sfida al vertice per la Nocerina domani pomeriggio nel turno infrasettimanale del girone G di serie D: al Novi di Angri arriva il Savoia di mister Chianese alla ricerca di riscatto dopo le ultime non brillantissime uscite. I molossi dal loro canto vengono dalla prima sconfitta  casalinga amara di due domeniche fa contro la Vis Artena, ma hanno goduto qualche giorno in più di riposo rispetto agli oplontini che hanno pareggiato al Giraud contro il Monterosi appena due giorni fa. La sfida è di quelle che evocano tanti ricordi del passato dentro e fuori dal rettangolo di gioco, in categorie e con ambizioni ben lontane da quelle attuali per due delle compagini più antiche del calcio campano e che  oggi può significare ancora tanto per entrambe per il prosieguo della stagione, un pari non serve a nessuno se si vuole ambire alla vetta col Latina 7 punti avanti. Le due squadre sono separate in classifica da un punto solo ma gli uomini di mister Cavallaro devono recuperare due partite: la trasferta di Formia è stata calendarizzata per mercoledì 3 Marzo, la gara di domenica scorsa col Giugliano che non ha ancora una data di recupero.

La Nocerina nei diciotto precedenti casalighi ha vinto 7 volte, 9 sono stati i pareggi e due le vittorie degli oplontini come nell’ultima partita quando al San Francesco nel girone B di serie C1 si imposero in rimonta per 2-3: i rossoneri non vincono contro il Savoia in casa dal campionato di Serie D ’64-’65 (1-0, gol di Guarniero)

I convocati di mister Cavallaro per la sfida di domani
PORTIERI: Cappa (2000), Scarpati (2002), Volzone (2000)
DIFENSORI: Donida (1992), Impagliazzo (1992), Morero (1982), Rizzo (1998), Saporito (2001)
CENTROCAMPISTI: Cuomo (2002), Donnarumma (1998), Esposito (2003), Fois (2002), Garofalo (1984), Katseris (2001), Manoni (1997), Petito (2002), Pisani (2001),Vecchione (1999)
ATTACCANTI: Dammacco (1998), De Iulis (1993), Diakitè (1993), Improta (1984), Martinelli (2000), Sandomenico (1990)