New Cap Marigliano. Arriva un’altra vittoria, superato lo Stabia

Castellammare di Stabia: Finisce con un’altra bella vittoria la prima parte del campionato per la New Cap Marigliano. Le ragazze di coach Giancarlo Natale hanno sbancato il sempre ostico pala Severi di Castellammare di Stabia, cogliendo l’ottavo successo stagionale e blindando ulteriormente la quarta posizione in classifica: sono infatti di nuovo sei le lunghezze di vantaggio su Angri, più immediata inseguitrice, quando mancano al termine solo le quattro partite della fase ad orologio. In terra stabiese Marigliano si presentava con si tre sconfitte consecutive ma tutte con prestazioni di ottimo livello contro le prime tre della classifica; erano invece sette gli stop in fila delle padrone di casa che dovevano anche fare a meno di Iozzino, Infante e Manna, nonchè di coach Martone squalificato. Nel primo quarto di gioco erano più gli errori a farla da padrone con entrambe le squadre che trovavano con molta difficoltà la retina avversaria, macchiandosi anche di qualche orrore, eccezion fatta per Torruella e Fedele. L’equilibrio regnava fino a metà del secondo parziale (14-14) quando cinque punti in fila di Borriello regalavano l’allungo alle stabiesi che mantenevano inalterato il vantaggio fino al lungo intervallo (27-22). La musica non cambiava al ritorno in campo con la New Cap che continuava a far fatica a fare canestro e lo Stabia che sornione ne approfittava allungando fino al massimo vantaggio del 25′ (35-26) firmato da un bel canestro di Scala. Gli ultimi 5 minuti del terzo periodo però sono tutti di marca mariglianese: il furto con canestro di capitan D’Oriano da il là al break proseguito da Mancuso prima che Torruella impatti, Massarotti firmi il sorpasso e ancora Mancuso chiuda il periodo ed il parziale di 13-0 che rivolta la partita come un calzino. Una tripla dell’ottima Carillo riapre i giochi ma è solo l’intermezzo di un secondo break ospite con Mancuso che mette il layup seguito dai due unici canestri dal Campo di Mandolesi e Takrou ma i 5 punti delle ragazze marchigiane son pesanti come un macigno. Borriello e Fedele provano a dare nuova linfa allo Stabia ma il Marigliano è ormai padrone della scena e 6 punti in fila della solita gigantesca Torruella, top-scorer dell’incontro a quota 24, fanno partire i titoli di coda e scatenano la festa delle ragazze in maglia bianco-rossa e dei tanti encomiabili tifosi al loro seguito. Il traguardo è davvero ad un passo. Bravissime!
Stabia: Fedele 14, Borriello 11, Inverno 9, Carillo 6, Somma 5, Scala 2, Giustino, Di Martino, Castellano n.e., Farina n.e.. All.) Zurolo
Marigliano: Torruella 24, Mancuso 19, D’Oriano 5, Mandolesi 4, Massarotti 2, Mozzi 2, Takrou 2, Amato, Di Sarno, Gargiulo n.e., Iasevoli n.e., Manco n.e.. All.) Natale
Arbitri: Santonastaso di Maddaloni (Caserta) e Moriello di Marcianise (Caserta); uscite per falli: nessuna; fallo tecnico a Torruella, Mancuso ed alla panchina del Marigliano