Napoli. Sospiro di sollievo per Mario Rui

Neanche il tempo di metabolizzare l’eliminazione dall’Europa League, che il Napoli è di nuovo in campo per preparare il match contro il Cagliari per il campionato di Serie A.

Un primato da difendere, necessariamente dopo l’addio al secondo trofeo in palio. La trasferta sull’isola non ha portato spesso fortuna alla formazione partenopea. dove il Napoli ha dovuto faticare non poco per portarsi a casa il risultato. Nove vittorie dei rossoblu, otto degli azzurri. venti i pareggi. Un dato che fa riflettere soprattutto se il Napoli vuole andare a giocare l√¨ per mantenere intatta l’imbattibilità in trasferta e soprattutto il distacco dalla Juventus pronta ad assediare la vetta.

Nella partita di ieri, oltre alla cardiopalma pee il tentativo di rimonta c’è stato un sussulto di tutti i tifosi per un gesto preoccupante di Mario Rui. A metà del secondo tempo il terzino si è fermato mimando uno stroppo sotto la pinta del piede. Dopo un primo momento in cui si è pensato ad un cambio con Hysaj, il calciatore è rimasto in campo. Un primo segnale della non gravità dell’infortunio.

La conferma arriva nel pomeriggio di oggi, quando il Napoli, oltre a ufficializzare l’arrivo di Milic, ha rassicurato tutti sulle condizioni del portoghese. Mario Rui infatti ha svolto l’allenamento in gruppo. Nessun dubbio sulla sua disponibilità e probabilmente sulla presenza in campo contro la formazione di Lopez.

Cristina Mariano