Napoli. La Gazzetta dello Sport attacca De Laurentiis: “Dice un vomitare di parole”

Il presidente Aurelio De Laurentiis ieri sera dopo il match di Champions League col Real, si è sfogato ai microfoni di Premium, accusando la Gazzetta dello Sport di essere un giornale del nord che va a favore di Inter,Milan e Juventus. Di conseguenza infatti è arrivata subito la risposta del giornale chiamato in causa, che ha risposto con toni molto alti alla provocazione del presidente partenopeo: “E’ stato uno show triste e penoso. Il presidente ci ha accusato di essere “sempre stati contro il Napoli”. Di essere il giornale del Nord, in particolare di Inter, Milan e Juventus. Tutte illazioni senza senso”. “Quindi, in questo vomitare di parole ha fatto il nome del nostro collega Mimmo Malfitano, oggetto pochi giorni fa di un gravissimo atto di intimidazione: ignoti gli hanno distrutto l’auto. De Laurentiis l’ha etichettato come “da sempre tifoso della Juventus”. Una frase irresponsabile che rischia di esporre ancor di più il corrispondente della Gazzetta alle follie di qualche scalmanato”.

Anche l’Ordine dei Giornalisti ha risposto al patron azzurro: “Affermazioni fuori luogo che fanno male al Napoli calcio, a Napoli città e all’Italia intera. C’è d’augurarsi che, a freddo, De Laurentis chieda scusa”.

 

Nunzio Marrazzo