Napoli. Iezzo: “Roma? Ultima spiaggia. Quagliarella? Verrebbe gratis”

L’ex portiere del Napoli Gennaro Iezzo ha parlato del match che vedrà il suo Napoli affrontare la Roma all’Olimpico ai microfoni di tuttomercatoweb, rilasciando queste dichiarazioni: “Conosco bene l’atmosfera che si respira in un match del genere, a Roma non è mai facile giocare e per il Napoli sarà durissima. I giallorossi, in caso di successo, avrebbero il secondo posto blindato ma faccio affidamento sulla squadra azzurra. La formazione di Sarri sarà arrabbiata, conto su questo aspetto per vedere gli azzurri tornare a vincere. Il Napoli adesso non può più fallire, altrimenti anche il terzo posto potrebbe essere messo in discussione.

L’ex portiere di Castellammare parla anche del match di coppa Italia che c’è stato tra Juventus e Napoli e del fallo da rigore di Reina su Cuadrado: “Non esiste, il portiere ha toccato la palla e conta questo per chiarire che il rigore non doveva essere assegnato. L’arbitro, inoltre, era lontano cinquanta metri. Io mi sono trovato diverse volte in questa circostanza, è ovvio che vedersi punito per un rigore del genere ti faccia arrabbiare.

Dopodich√© Iezzo conclude parlando del dramma di Quagliarella: “Io e Fabio ci conosciamo bene, abbiamo giocato insieme e siamo nati e cresciuti a Castellammare di Stabia. Sapevo qualcosa sulla vicenda ma, ovviamente, con le indagini in corso nessuno ne poteva parlare. Sono davvero felice per Quagliarella, ma nessuno gli restituirà la possibilità di diventare un simbolo del Napoli. Magari potrebbe tornare in futuro e chiudere la carriera in azzurro, sono certo che Fabio tornerebbe anche gratis.

 

Nunzio Marrazzo