Napoli Futsal Santa Maria: la stagione in numeri

Sono numeri da favola quelli che hanno portato il Napoli Futsal S.Maria a conquistare la promozione nel massimo campionato, statistiche che parlano chiaro e legittimano ancora di più la vittoria dei playoff della squadra allenata da Ivan Oranges. Analizzando i vari dati del girone B di A2 salta all’occhio subito che i sammaritani con 41 reti subite nella regular season sono la miglior difesa del campionato mentre con 102 reti fatte sono il secondo miglior attacco al pari con il Loreto Aprutino ed alle spalle solo della capolista Lc PokerX Martina. 49 punti raccolti in 22 partite frutto di 15 vittorie 4 pareggi e 3 sconfitte, 8 vittorie casalinghe con 1 pareggio e 2 sconfitte mentre il ruolino di marcia esterno parla di 7 vittorie 3 pareggi ed una sconfitta. La compagine del duo presidenziale Longobardi-Oranges inoltre ha visto laurearsi capocannoniere del girone il pivot Noro autore di 43 reti nella fase regolare diventate poi 57 al termine della stagione, al bomber si sono aggiunte le reti di Ottoni fermatosi a quota 17, Costa ben 16 nonostante il suo arrivo solamente a dicembre, 11 le reti di capitan Botta e dell’azzurro Milucci, 9 quelle di Rodrigo Bertoni, quota 6 i centri di Amirante, importante sostegno anche dai giovani con i 4 gol di galletto e la rete del capitano dell’under 21 Pipolo, tre autoreti a favore da registrare oltre ai tre centri di Adelmo passato poi nel mercato invernale al Fabrizio in serie B cos√¨ come Loasses al Maddaloni in C1 senza però nessuna rete con i biancoazzurri. Importante l’apporto di Bragaglia, in tre occasioni ha mantenuto la porta inviolata, il portiere è stato il più presente e solo in una occasione ha alzato bandiera bianca per infortunio sostituito da Mattiello appena rientrato dal prestito al Futsal Sbarra in C1 e che ha coperto alla grande il ruolo di vice, coadiuvato da Christian Bertoni in panca, andando a coprire cos√¨ il buco lasciato dall’infortunio occorso a Fabiano poi rientrato a febbraio in maniera ottimale. Una vera squadra che ha contato anche sull’apporto di giovani come Campolongo, Romano, D’Ammora, Bonagura e Cascone fondamentali nell’under 21 ma importanti anche in prima squadra in un progetto che ha dimostrato di funzionare in tutte le sue componenti. L’A1 non è più un sogno ma con questi dati è diventata una splendida realtà che ha coronato i desideri e gli obiettivi di inizio stagione.
Domenico Birnardo addetto stampa Napoli Futsal S.Maria

Condividi