Napoli. El Rey Le√≥n ruggisce all’ombra del Vesuvio

Il Napoli ha un nuovo centroavanti. Alla corte degli azzurri di mister Carlo Ancelotti approda lo svincolato Fernando Llorente. L’esperto punta andalusa, dopo essersi sottoposto alle consuete visite mediche di rito tenutesi sabato in quel di Roma nella nota clinica capitolina di Villa Stuart, si è legato con la società del presidente Aurelio De Laurentiis firmando un contatto di durata biennale. Ad ufficializzare il trasferimento del ‚ÄòEl Rey Le√≥n’ è lo stesso patron azzurro attraverso il solito cinguettio via Twitter.

Un rinforzo di livello per l’attacco di mister Carlo Ancelotti. L’attaccante ex Siviglia fa scalo in quel di Napoli con una gran voglia di lasciare il segno, cos√¨ come fatto nella sue precedenti avventure calcistiche. Una nuova freccia all’arco del trainer di Reggiolo. Un innesto che porterà alla rosa azzurra mentalità vincente, ma sopratutto tanta esperienza. Insomma, il giusto tassello da affiancare al polacco Arek Milik.

Fernando Llorente non ha alcun bisogno di presentazioni. La possente punta classe 1985 ha militato nei più grandi campionati d’Europa. Dalla Liga alla Serie A, fino ad arrivare in Premier League.

Nella massima serie spagnola, l’attaccante di Pamplona ha raccolto ben 285 presenze, condite da 88 gol. Numeri che Fernando Llorente ha fatto registrare nelle esperienze con Atletico Bilbao (dal 2005 al 2013) e Siviglia (2015/2016), con quest’ultima ha contribuito alla vittoria della UEFA Europa League.

Proprio dopo l’esperienza con il Bilbao, squadra nella quale è cresciuto calcisticamente, la punta campione del mondo (2010) e d’Europa (2012) con la Spagna si è ritagliata un ruolo da grande protagonista anche nella sua avventura a tinte bianconere con la Juventus (dal 2013 al 2015). Con il club piemontese ha messo a segno complessivamente 66 presenze e 23 gol, contribuendo alla vittoria di 3 campionati, 2 Supercoppa Italia, 1 Coppa Italia.

Numeri che ripete anche nell’esperienze oltre manica tra le file dello Swansea e Tottenham. Il centroavanti andaluso, dopo la parentesi Siviglia, totalizza in Inghilterra 69 presenze e 17 gol. Proprio con i Spurs nella scorsa stagione ha raggiunto la finale di Champions League, di seguito persa contro il Liverpool di Klopp.

Adesso, a distanza di quattro anni, Fernando Llorente fa ritorno in Italia per scrivere un altro pezzo di storia della sua carriera con la maglia azzurra del Napoli.

 

Nunzio Marrazzo

Condividi