Napoli: diversi nodi per la rosa

Non solo arrivi ma anche partenze sulla pista del mercato del Napoli, è Bigon a pianificare i diversi scali di ogni nome. C’è da valutare la situazione di Walter Gargano, finito all’Inter in prestito con diritto di riscatto, per il quale le porte d’uscita potrebbero riaprirsi con l’arrivo alla Pinetina di Mazzarri, oppure sarà incluso in qualche scambio.

Sul piano di volo c’è Andrea Dossena, il mancino è stato già a disposizione di Benitez nei trascorsi al Liverpool, potrebbe essere un’alternativa sulle fasce a meno che non chieda maggiore spazio e quindi di accasarsi altrove.

Una questione spinosa è quella di Edu Vargas, pagato oltre 10 milioni di euro non si è mai espresso al meglio con la casacca azzurra, causa anche la poca continuità di utilizzo, finito in Brasile al Gremio ha ritrovato stimoli ed espresso qualità, lo stesso Rui Costa, direttore del club verdeoro, lo tratterrebbe volentieri, ma tra il dire e il fare c’è una strada di milioni da colmare.

Infine c’è Bruno Uvini, il promettente brasiliano fu ceduto al Siena a farsi le ossa, fresco del 22esimo compleanno cerca la consacrazione, per lui non del tutto esclusa l’ipotesi di una nuova cessione in prestito per accumulare minuti ed esperienza.

Condividi