Napoli. Buone notizie in casa azzurra, intera seduta con il gruppo per Lozano

Prosegue senza sosta la preparazione del Napoli di mister Gennaro Gattuso sui campi di allenamento del centro sportivo di Castel Volturno in vista della delicatissima gara contro il Milan di Stefano Pioli, in programma allo stadio San Siro domenica alle ore 20:45 per la 27esima giornata di Serie A. Altra seduta mattutina quest’oggi per gli azzurri. La squadra partenopea si è allenata sul campo 1 iniziando la sessione di allenamento con riscaldamento e torello. In seguito, gli azzurri sono stati impegnati in esercitazione tecnica suddivisa per reparti.

Alla giornata di lavoro con il gruppo ha preso parte anche Hirving Lozano. L’attaccante messicano ha smaltito completamente la distrazione di secondo grado al bicipite femorale destro, infortunio patito il 13 febbraio in occasione del match casalingo con la Juventus. L’ex PSV, dopo una prima fase di lavoro personalizzato, si è unito al gruppo svolgendo l’intera seduta. Hirving Lozano tornerà a disposizione di Gattuso proprio per la gara con il Milan, dove partirà dalla panchina. Non arrivano buone notizie, invece, in merito alle condizioni di Andrea Petagna (distrazione parcellare del retto femorale destro). La punta azzurra, out dal 15 febbraio, ha fatto terapie e lavoro personalizzato tra palestra e piscina.

Mentre è rientrato all’ombra del Vesuvio Faozi Ghoulam. Assistito dal responsabile dello staff medico del Napoli, il Dott. Canonico, il terzino algerino nella giornata di lunedì si è sottoposto ad intervento chirurgico a Roma presso la clinica Villa Stuart per la ricostruzione del legamento crociato anteriore e per la lesione meniscale. Infortunio che il calciatore azzurro si è procurato domenica scorsa in occasione del match casalingo contro il Bologna dopo appena 22 minuti di gioco. Dopo i quattro giorni trascorsi in convalescenza a Villa Stuart, in seguito all’operazione condotta del Professor Mariani, Faozi Ghoulam quest’oggi è tornato nel rispettivo domicilio iniziando il proprio programma di recupero.

Nunzio Marrazzo