Moto. Alfonso Coppola comincia il 2022 con una doppia top ten nel CIV

Primo appuntamento stagionale per Alfonso Coppola, protagonista nell’ultimo weekend al Misano World Circuit Marco Simoncelli. Il pilota campano è infatti sceso in pista per il primo round del CIV nella classe Supersport 300, concludendo entrambe le gare in programma in top ten.

Una categoria sempre foltissima la Supersport 300, che vede ben 43 iscritti per il 2022. Tra i contendenti, Coppola è riuscito a distinguersi già nel corso del primo turno di qualifiche, classificandosi quarto. Ottavo tempo invece nelle Qualifiche 2 e terza fila conquistata in partenza.

In Gara 1 l’alfiere del team VM Racing è stato attento a tenersi lontano dai guai, lottando in un gruppo agguerrito e riuscendo a strappare l’ottava posizione sotto la bandiera a scacchi. Gara 2 altrettanto combattuta, durante la quale Coppola è riuscito a condurre la sua Yamaha R3 al decimo posto finale.

Un weekend tutto sommato positivo, con un doppio piazzamento in zona punti che vale l’ottavo posto in classifica piloti. Ma l’obiettivo in vista dei prossimi appuntamenti è sicuramente quello di migliorarsi ulteriormente.

Alfonso Coppola (VM Racing Team): “È stato un weekend difficile per le condizioni meteo incerte. Giovedì abbiamo girato sul bagnato mentre nei giorni successivi abbiamo sempre corso con pista asciutta. Venerdì nel Q1 siamo riusciti a concludere in quarta posizione, sabato invece nel Q2 non sono riuscito a trovare una buona scia e non ho migliorato di molto il mio giro veloce, conquistando così la nona casella in griglia.

In Gara 1 abbiamo avuto un po’ di problemi di temperatura rimanendo a lottare nel gruppone. Domenica, dopo un buon Warm Up finito in P4, in Gara 2 abbiamo lottato ancora in gruppo ed è difficile in quelle condizioni uscire dalla scia e fare ritmo. Abbiamo creato comunque una buona base per iniziare questa stagione e trovarci pronti per Vallelunga, dove speriamo di lottare per le posizioni che ci competono. Un ringraziamento va sempre a tutti i miei sponsor, tra i quali Re d’Italia e Sagres”.