Marianna Guerriero Arzano. Mister Caliendo si presenta: “Ho un gruppo motivato”

Giornate intense per il gruppo della Marianna Guerriero Arzano. Presentarsi ai nastri di partenza come la squadra che nella passata stagione ha perso la serie A2 per un soffio, carica di ulteriori responsabilità il gruppo.

Ho trovato un gruppo molto motivato –commenta il nuovo allenatore Nello Caliendo- . Sta lavorando molto fin dal primo giorno a un ritmo sostenuto, infarcito di doppie sedute di allenamento. Lavoro duro anche se di partite ancora non se ne parla: Faremo gare amichevoli –continua il nuovo coach arzanese- soltanto dopo la quarta settimana. Ho trovato ad Arzano un clima veramente positivo, un ambiente che farebbe la gioia di qualsiasi tecnico.

Ormai l’alta quota non dà le vertigini alla Marianna Guerriero. Dopo aver recitato un ruolo di primo piano nella passata stagione, certamente non vogliono essere da meno nella prossima: Sono ragazze abituate a lavorare ‚Äìracconta Caliendo- nonostante giochino da molti anni a buon livello hanno tanta voglia di continuare a fare bene nel mondo della pallavolo. Maggipinto, per esempio, ha grandi stimoli è pronta per un’annata positiva fra club e nazionale. L’avevo già allenata cos√¨ come Russo e Cirillo. Cura molto i dettagli e cerca sempre di perfezionare sia la difesa che la ricezione. E’ reduce dal mondiale, ha avuto poco tempo per recuperare e vuole continuare a fare bene il suo lavoro, supportata dalle compagne di squadra. Lei vuole restare ad alto livello e sa bene che solo allenandosi duramente si raggiungono i risultati.

Una rosa dal grande futuro: Sono molto giovani ‚Äì spiega il nuovo allenatore Nello Caliendo-. Se si pensa che la sola classe ’84 è Aprea, il resto la maggior parte sono nate fra il ‚Äò94 e il ‚Äò96

Continua la preparazione differenziata la palleggiatrice Margherita Cozzolino. La regista dell’Arzano rimase vittima di un infortunio ai legamenti proprio nel finale di stagione. Chissà con lei in campo come sarebbero andate le cose nelle finali.

Margherita ‚Äìconclude il tecnico Nello Caliendo- sta facendo potenziamento sottoponendosi a duri carichi di lavoro. Abbiamo anche un continuo riscontro medico che ci rassicura sulle sue condizioni fisiche. Ci diranno ovviamente loro quando sarà pronta e quando potrà spingere sull’acceleratore per tornare in campo.

Sicuramente dovrebbe saltare le prime giornate di campionato. Fra le novità di questa stagione anche l’orario delle gare interne. Non più alle 20,30 ma due ore prima. Cos√¨ come accaduto lo scorso inverno, quando le gelate costrinsero ad anticipare l’orario d’inizio delle partite alle 18.30. Il clima rigido interno al palazzetto ha fatto operare questa scelta al presidente del team Raffaele Piscopo. Dalla prima di campionato invece è disponibile il nuovo tunnel, realizzato sul finale della passata stagione che consente alle atlete di non esporsi troppo alle intemperie nel passaggio fra la palestra e gli spogliatoi e utilizzato già in occasione delle finali playoff.