Marcianise. Il segretario Marocco a Sibilia:”Retrocessioni,play-out e non solo:cosa ne sarà?”

Mentre il “CIO” (Comitato Internazionale Olimpico) rimanda le Olimpiadi al 2021, la UEFA e Fifa sospendono il tutto rinnovando alcuni interventi per migliorare il calcio del futuro. La serie “A” fino alla “C”, sospendono tutto comunicando che c’è anche il rischio di non riprendere il campionato in corso.
Noi delle categorie dilettanti facendo capo alla LND e partecipando al massimo campionato regionale quale “l’Eccellenza”, dobbiamo ancora oggi leggere affermazioni fatte dal presidente della lega nazionale dilettanti che “la stagione finisce il 30 giugno”.
Mentre e giustamente, il presidente del comitato F.I.G.C. Campania in queste ultime affermazioni le condividiamo in quanto riconosce che la situazione Nazionale del COVID-19 non miglioreranno per ora.
Ci teniamo a far presente al Presidente della LND Senatore Cosimo Sibilia, vista la sua forte insistenza nel far riprendere i campionati, che per il suo affermare la classifica non può essere modificata in quanto i titoli si assegnano sul campo.

Teniamo a porre giuste domande per il quale ci aspettiamo le giuste risposte. Le domande sono le seguenti:
1. Visto che le società hanno sospeso gli allenamenti, e pertanto per riprendere il campionato in corso bisogna rifare la preparazione, i tamponi a tutte le 5000 società della LND li fa la LEGA A PROPRIE SPESE?
2. Quali saranno i tempi di recupero per le società così da evitare di far fare male i propri atleti?
3. Anche se la LND pubblica il comunicato ufficiale che i campionati si riprendono, le società che giocano sulle strutture di proprietà dei comuni, il quale i propri sindaci hanno emanato le ordinanze di chiusura, in base a quest’ultima come intende agire la LND?
4. Viste le continue modifiche delle autocertificazioni emanate dal Ministero della Salute e Ministero degli Interni, le trasferte che verremmo obbligati dal calendario ci può indicare la motivazione da inserire? Noi non troviamo la voce trasferta di calcio!
5. Se poi arriviamo a Maggio e la situazione non ritorna alla piena normalità, a quel punto la Lega Nazionale Dilettanti come intende intervenire sui titoli?

Quindi abbiamo ragione di ribadire ciò che abbiamo affermato dai nostri interventi che la lega ed il comitato regionale Campania devono assolutamente chiarire la propria posizione in merito alle retrocessioni e play out.
Visto che per i play off vi siete già pronunciati!
Per ultima cosa tutti in ambito sportivo stanno rimandando le attività al 2021, solo nei dilettanti continuiamo ad affermare che la stagione sportiva continua.

Francesco Marocco
Segretario Us Marcianise

Condividi