Maddalonese. Il campionato inizia con un pareggio col Real San Nicola

Inizia con un pareggio il campionato della Maddalonese. Un 2-2 pieno di rimpianti per l’undici di Di Napoli bravo a ribaltare l’incontro dopo essere andato sotto nel primo tempo, ma poi incapace di chiuderlo favorendo il ritorno dei beneventani.
Il match si anima subito e al nono gli ospiti passano in vantaggio. Criscitelli scatta sulla sinistra arriva sul fondo e trova la testa di Masone che fa centro lasciato colpevolmente solo in area. I granata reagiscono immediatamente e all’undicesimo Izzo mira all’angolo alto ma Russo si salva con l’aiuto del palo deviando un pallone destinato nel sette. I padroni di casa continuano a spingere sull’acceleratore e al 20′ Rossi parte in contropiede sulla sinistra serve Valentino Picozzi il cui destro termina alto non di molto. Incredibile l’errore di Esposito invece al 24′ che si ritrova tutto solo davanti a Merola, angola sul palo più lontano e sfera termina fuori clamorosamente. Passato lo spavento Maddaloni torna in avanti e alla mezz’ora Caruso tenta il colpo da fuori ma la mira non è precisa. Poi nulla fino all’intervallo. La ripresa si apre con un tentativo di Barletta su punizione, ma la palla è centrale e il portiere blocca facilmente. √à l’antipasto del pareggio che giunge al 51′. Punizione dalla tre quarti di Picozzi mischia in area e tra la selva di gambe spunta il piede di Pucino che sigla il secondo gol in sette giorni. 1-1 e gara che cambia. E infatti al 56′ bordata di Picozzi che fa vibrare la traversa. Maddalonese padrona e capace di capovolgere il punteggio quando il cronometro segna il sessantesimo. Izzo indovina l’angolino basso facendo esplodere la festa sugli spalti. Inspiegabilmente però i casertani tirano i remi in barca, si abbassano troppo favorendo il ritorno dei rossoblù. E il pareggio giunge inesorabile al 74′ quando Santini raccoglie un traversone dalla sinistra e da posizione ravvicinata fredda Merola.
Il San Nicola ha ancora la forza di provarci e torna avanti all’82 con una incoronata di Masone ma l’arbitro annulla per offside tra le veementi proteste ospiti. Cinque minuti di recupero in cui i maddalonesi provano il tutto per tutto non trovando però il guizzo vincente. Anzi resta addirittura in dieci per un rosso diretto a Picozzi al 94′. Amaro in bocca per un debutto che tutti in casa granata speravano potesse andare in maniera diversa.

MADDALONESE: Merola, Caruso (89′ Carusone), Piccirillo, Picozzi V., Pucino, Pirozzi, Barletta, Di Letto, Rossi (85′ Picozzi G.), Izzo, Santonastaso (79′ Limone). A disp. De Lucia, Coppola, Santangelo, Farinelli. All. Di Napoli

REAL SAN NICOLA: Russo, Criscitelli, De Gemmis, Tranfa, Cavaiuolo, Ciampino, Zollo (91′ Del Priore), Pisano (58′ D’Amita), Esposito (85′ Giardiello), Santini, Masone. A disp. Parrella, La Macchia, Tufo, Altieri. All. Puzio

ARBITRO: Roselli di Avellino

RETI: 9′ Masone, 51′ Pucino, 60′ Izzo, 74′ Santini

AMMONITI: Tranfa, Pirozzi, Criscitelli, Di letto, Picozzi

ESPULSO: Picozzi V.

Ufficio Stampa Maddalonese

Condividi