Lecce-Salernitana 2-0. Belec il migliore, Djuric invisibile: le pagelle

La Salernitana perde 2-0 sul campo del Lecce. Vediamo le pagelle delle due squadre.

Belec: il migliore in campo nella Salernitana, con almeno tre o quattro interventi decisivi nel corso di tutta la gara. Voto: 7
Bogdan: come tutti i difensori della categoria soffre anche lui Coda e nella ripresa lo evidenzia quandi si fa anticipiare stendendo il bomber leccese e beccandosi il rosso diretto: preferisce lasciare i suoi in dieci piuttosto che il possibile 2-0. Voto: 4,5
Gyomber: lui e Jaroszynski partecipano in negativo al vantaggio di Pettinari. Voto: 5
Mantovani: il migliore nel terzetto difensivo granata, anche se subisce anch’egli gli strappi degli avversari dalle sue parti. Voto: 5,5
Jaroszynski: corre sempre tantissimo ma non lo fa quando a fine primo tempo non rientra in tempo e dà a Pettinari lo spazio per stoppare, giocare e segnare. Voto: 4,5 (86’Cicerelli: sv)
Capezzi: buona partita di qualità e quantità in mezzo al campo per lui. A metà ripresa lascia posto al polacco per una maggiore verve offensiva. Voto: 6 (66’Kupisz: tenta ma crea poco. Voto: 6)
Di Tacchio: il capitano granata recupera un paio di palloni importanti, gioca bene di prima ma è impreso un paio di volte quando ha l’occasione di calciare e rendersi pericoloso. Voto: 6
Coulibaly: forse dopo Belec viene lui, corre tantissimo combinando anche una buona qualità. Moto perpetuo in mezzo al campo, Castori lo toglie a partita persa perchè diffidato. Voto: 6,5 (74’Kristoffersen: sv)
Casasola: prima a destra e poi a sinistra, ma l’esterno oggi fa fatica contro due velocisti come Maggio e Gallo. Voto: 5
Djuric: male l’attaccante bosniaco che perde tutti i duelli e non si rende mai pericoloso. Voto: 4,5 (66’Anderson: Castori lo mette in mezzo al campo per velocizzare la manovra e avere maggiore fantasia, lui risponde senza mai rendersi pericoloso. Voto: 5)
Tutino: forse ha lui la maggiore occasione per pareggiare ad inizio ripresa, ma il suo destro viene deviato da Maggio in corner. Poi pochissimi spunti. Voto: 5,5 (74’Schiavone: si mette in mezzo al campo e mette un po’ di equilibrio. Voto: 6)

Gabriel 6, Maggio 8, Lucioni 7, Meccariello 6,5 (82’Dermaku sv), Gallo 6,5, Majer 7, Tachtsidis 7, Björkengren 6, (82’Paganini sv), Henderson 6,5, Pettinari 8, (70’Rodriguez 7), Coda 6,5 (82’Yalcin 6)