Juventus-Salernitana 2-0. Dybala e Vlahovic stendono i granata

La Salernitana esce sconfitta dal match dell’Allianz Stadium di Torino, contro la Juventus. Basta un buon primo tempo ai bianconeri per indirizzare l’esito del match. Il ritorno a rete di Dybala e Vlahovic condannano alla seconda sconfitta consecutiva in trasferta dei granata di Nicola.

DYBALA – VLAHOVIC, GRANATA AFFONDATI

Un primo tempo partita mai messo in discussione dalla Salernitana, che fin dalle battute iniziali subisce l’iniziativa della Juventus. Infatti, dopo appena cinque minuti di gioco, i bianconeri sbloccano il risultato con Dybala che, servito da Vlahovic, dribbla in area e supera Sepe con l’aiuto del palo. Non c’è una vera reazione da parte dei granata, che lontano dalle mura amiche dell’Arechi non sembrano avere lo stesso passo.

Padroni di casa in piena gestione della gara e alla mezz’ora trovano il raddoppio con Vlahovic. Il secondo colpo è pesante per gli uomini di Nicola che non cambiano il proprio atteggiamento. La Salernitana attende la Juventus per poi cercare di colpire sulle ripartenze. Zero tiri nello specchio della porta e due reti subite. Questo, però, è il sunto della prima frazione di gioco all’Allianz Stadium di Torino.

SALERNITANA KO

Cambio da ambo le parti dal ritorno dagli spogliatoi, la Salernitana inserisce Ederson per Lassana Coulibaly, mentre la Juventus toglie il rientrare Chiellini per Rugani. I garanta giocano meglio rispetto alla prima frazione di gioco, ma sembra non bastare. Verdi prova ad impensierire Szczesny, ma il portiere polacco si oppone alla conclusione. Pochi minuti più tardi ci prova anche Bonazzoli, con in mezzo alcune azioni pericolose dei bianconeri, ma il risultato non cambia. Gli uomini di Allegri gestiscono il vantaggio, anche se la Salernitana cresce. I campani non riescono a cambiare le sorti del match e trovano così la 18esima sconfitta stagionale.

TABELLINO DI GARA
JUVENTUS – SALERNITANA 2-0

Juventus (4-4-2): Szczesny; De Sciglio, de Ligt, Chiellini (46′ Rugani), Pellegrini; Cuadrado (91′ Miretti), Danilo, Arthur (70′ Bernardeschi), Rabiot; Dybala (58′ Morata), Vlahovic (91′ Kean). A disposizione: Perin, Pinsoglio, Soule. Allenatore: Massimiliano Allegri

Salernitana (4-2-3-1): Sepe; Mazzocchi, Gyomber, Fazio, Ruggeri (69′ Ribery); Coulibaly L. (46′ Ederson), Radovanovic (78′ Coulibaly M.); Zortea, Bonazzoli /78′ Mikael), Perotti (60′ Verdi); Djuric. A disposizione: Belec, Bohinen, Dragusion, Gagliolo, Kastanos, Ederson, Obi, Ranieri. Allenatore: Davide Nicola

marcatori: 5′ Dybala (J), 29′ Vlahovic (J)

ammoniti: Coulibaly L. (S), Pellegrini (J), Verdi (S), Danilo (J), Rabiot (J),Allegri (J)
espulsi: //
angoli:
recuperi: 1’pt, 4’st

direttore di gara: il signor Giovanni Ayroldi della sezione di Molfetta
assistenti: i signori Pasquale De Meo della sezione di Foggia e Gamal Mokhtar della sezione di Lecco
IV uomo: il signor Matteo Marchetti della sezione di Ostia Lido
VAR e AVAR: i signori Rosario Abisso della sezione di Palermo e Stefano Alassio della sezione di Imperia