Juve Stabia. Vespe al Barbera con molte defezioni

Alla vigilia della difficilissima trasferta al Renzo Barbera, sono poche le certezze in casa Juve Stabia, soprattutto per quanto riguarda la probabile formazione che scenderà in campo.

In vista della gara contro i rosanero di Iachini, mister Braglia ha svolto sedute a porte chiuse dalle quali non giungono indicazioni precise, per cui permane il dubbio sull’utilizzo del 4-2-3-1 o su una rivoluzione del modulo. Di certo per le vespe si registrano le assenze per squalifica di mister Braglia in panchina, di Scozzarella e Contini in campo, ai quali si aggiunge Mezavilla per infortunio. Qualora il tecnico adottasse lo il solito modulo, la formazione più probabile vedrebbe: Calderoni tra i pali; linea difensiva composta da Zampano e Ghiringhelli in esterna, Lanzaro ed uno tra Murolo e Martinelli come centrali di difesa; in mediana, uno tra tra Jiday, Suciu e Doninelli resterà fuori, mentre alle spalle dell’unica punta Di Carmine, dovrebbero agire Vitale, Caserta e Sowe.

Indipendentemente dallo schema adoperato, per le vespe conterà tornare con una prestazione positiva da Palermo, un campo ostico dal quale strappar via punti rinvigorirebbe la formazione gialloblù.

Gianluca Brancati.