Juve Stabia. Possibile gradito ritorno a centrocampo

Mancano meno di due settimane alla conclusione del mercato estivo ed in casa Juve Stabia si continuano a battere diverse piste alla ricerca di calciatori che possano far fare il salto di qualità alla compagine di Mister Braglia. Stando ad alcune indiscrezioni, negli ultimi giorni il Patron Manniello avrebbe cercato di riallacciare i rapporti con il Diesse dell’Atalanta Pierpaolo Marino, rapporti un po’ incrinatosi l’anno scorso in seguito alle vicende Cazzola e Colombi. Il Numero Uno delle Vespe, infatti, vorrebbe riportare nella Città delle Terme Matteo Scozzarella, venticinquenne centrocampista triestino che, con 27 presenze e 4 reti, fu tra i protagonisti della stagione 2011-2012, quando la Juve Stabia fu ad un passo dal conquistare i playoff per la promozione nella massima serie. Il giocatore già nello scorso mercato di riparazione era stato vicino al ritorno all’ombra del Faito, poi l’Atalanta prefer√¨ girarlo in prestito alla Ternana. In ogni caso il regista non rientrerebbe più nei piani tecnico-tattici del Mister neroazzurro Colantuono, ed alla fine Marino potrebbe assecondare la volontà del giocatore e farlo tornare ad indossare la maglia gialloblu delle Vespe. Il ritorno di Scozzarella a Castellammare, però, potrebbe anche essere il preludio ad una cessione illustre, quella del brasiliano Adriano Mezavilla, su cui si sta facendo sempre più intenso il pressing del Perugia di Mister Lucarelli. Intanto i giocatori, tornati al lavoro agli ordini di Braglia, in serata affronteranno la Casertana dell’ex mister stabiese Eziolino Capuano. L’amichevole, che si disputerà all’ Alberto Pinto di Caserta, ha il vero e proprio sapore dell’amarcord, visti i tanti ex gialloblu che adesso militano con la squadra del Presidente Lombardi: oltre all’allenatore Capuano, non bisogna dimenticare il portiere Fumagalli, i difensori Rinaldi e Pezzella e, soprattutto, l’attaccante Baclet, per alcune stagioni autentico beniamino del Romeo Menti.

Condividi