Juve Stabia. Manniello per il momento dà fiducia a Braglia

Un avvio cos√¨ difficile probabilmente non se lo aspettava nemmeno lui. Da quando è al timone della Juve Stabia è senza dubbio uno dei momenti peggiori che abbia mai dovuto affrontare. Conoscendo le regole non scritte del mondo del calcio, è logico che Piero Braglia sia adesso sulla graticola. Per carità, la sconfitta contro il Cesena ci può anche stare, vista la caratura e lo spessore dell’avversario. Ma le Vespe sono apparse spaesate, prive di mordente, deludendo anche negli uomini di maggiore esperienza come Contini. L’impressione di molti addetti ai lavori è che l’intera squadra si sia stufata di Braglia, e molti degli errori madornali commessi dai giocatori domenica al Menti avvalorerebbero questa tesi, nonostante sia arrivata la smentita da parte del Brasiliano Mezavilla, che però era assente nella gara contro il Cesena. Per il momento il Patron Manniello, seguendo la scia delle dichiarazioni fornite dal suo Consigliere Improta, ha confermato la fiducia al tecnico toscano, ma continuano a farsi insistenti le voci che vorrebbero Carmine Gautieri sulla panchina delle Vespe. La sensazione è che per il futuro di Braglia sia decisiva la sfida di sabato prossimo con il Padova. Contro l’ultima in classifica i gialloblu non possono permettersi di sbagliare, e adesso è il gruppo a dover dimostrare se effettivamente è legato al proprio tecnico.

Condividi