Juve Stabia. Lanzaro potrebbe partire dall’inizio. Braglia: Dobbiamo trovare la forza di rialzarci

Continua la preparazione della Juve Stabia in vista della sfida di domani pomeriggio al Menti contro l’Empoli. Braglia deve fare i conti con indisponibilità e squalifiche, come quella di Martinelli, ma il solo fatto che l’allenatore toscano sarà di nuovo in panchina dopo aver scontato le 4 giornate di squalifica risolleva il morale a tutto l’ambiente gialloblu. Contro l’Empoli, quindi, in porta ci sarà il confermatissimo Calderoni, mentre in difesa accanto a Di Nunzio e Murolo potrebbe tornare dal primo minuto Lanzaro. A centrocampo, sulla destra agirà Ghiringhelli, sulla sinistra uno tra Vitale ed il giovane Zampano, mentre al centro, indisponibile Capitan Caserta per le ben note vicende familiari, ballottaggio tra Doninelli e Suciu per un posto accanto a Scozzarella. Mezavilla dovrebbe tornare a fare il trequartista, anche se ci sono ancora dubbi sul suo impiego a causa del lungo infortunio. In caso di forfait, probabile ritorno ad un attacco a tre punte, con Sowe e Diop ad affiancare Di Carmine. Intanto, proprio nella giornata di ieri, Mister Braglia in conferenza stampa ha interrotto il lungo silenzio delle ultime settimane, parlando del momento difficile della sua squadra: √â un periodo in cui niente gira per il verso giusto e ovviamente anche io ho le mie responsabilità. Non siamo ancora una squadra e anche quando meriteremmo qualcosa in più riusciamo a perdere, come è successo a Padova. I problemi ci sono, inutile nascondersi, ma proprio a Padova si è avuta la dimostrazione che la squadra mi segue ancora e che nessuno rema contro di me, visto che i giocatori hanno provato a vincere anche in inferiorità numerica. Il tecnico grossetano è tornato anche sui fatti di Juve Stabia-Lanciano che portarono alla sua squalifica: Non ho fatto nulla di ciò che è stato riportato dall’arbitro nel referto. Personalmente credo di avere la coscienza a posto, qualcun altro invece dovrebbe riflettere sul proprio operato. Infine una bella strigliata alla squadra: Dobbiamo a tutti i costi iniziare a fare risultato e trovare la forza di rialzarci e lasciarci alle spalle questo momento. Già nella partita contro l’Empoli mi aspetto delle risposte. Sbagliare questa gara ci farebbe piombare all’inferno”.

Condividi