Juve Stabia. Contro il Modena di nuovo spazio ai trequartisti

Continua la preparazione della Juve Stabia in vista della gara di domani pomeriggio contro il Modena. Mister Braglia deve ancora sciogliere gli ultimi dubbi relativi alla formazione, ma quasi sicuramente continuerà ad adoperare il 4-2-3-1, che tante buone impressioni ha suscitato venerd√¨ scorso nell’anticipo contro il Varese. Con tutta probabilità, quindi, domani al Romeo Menti tra i pali ci sarà ancora Calderoni, nonostante l’ infortunio che è costato la vittoria all’Ossola. In difesa, a destra confermato Ghiringhelli, al centro, al fianco di Lanzaro, uno tra Murolo e Contini, mentre sulla fascia sinistra spazio all’ottimo Zampano, convocato da Di Biagio per i prossimi impegni dell’Under 21 contro Serbia ed Irlanda del Nord. A centrocampo, squalificato Jidayi, sarà uno tra Doninelli e Dav√¨ ad affiancare il brasiliano Mezavilla. Il trio di trequartisti dovrebbe essere composto da Baraye, Scozzarella e dal rientrante Vitale, ma bisogna anche tenere presente che Parigini, reduce dall’ottima prova di Varese, potrebbe convincere Braglia a dargli ancora fiducia. In attacco confermato Di Carmine, con uno tra Diop e Sowe pronto a subentrare. Le Vespe avranno il compito di conseguire una vittoria che in casa manca da circa 7 mesi. L’ultimo successo gialloblu al Menti, infatti, risale al 13 aprile, quando gli uomini di Braglia riuscirono a superare 2 a 1 lo Spezia grazie ad una rete di Zito ed un’ autorete di Romagnoli.

Condividi