Juve Stabia-Bisceglie 1-0. Le vespe tornano al successo, Fantacci manda ko i neroazzurri nel finale

Dopo la sconfitta incassata in Abruzzo contro il Teramo, la Juve Stabia di mister Pasquale Padalino torna ad assaporare il dolce gusto della vittoria. Le vespe sono ritornare a macinare punti imponendosi di misura tra le proprie mura di casa del Romeo Menti contro il Bisceglie di Giovanni Bucaro. Il club termale, dopo un primo tempo a reti bianche, ha messo le mani sulla vittoria nel finale della ripresa grazie alla bella rete messa a segno da Fantacci.

JUVE STABIA PADRONA DEL CAMPO, MA IL GOL NON ARRIVA

La prima vera chance del match arriva al 12’ è a trovarla è proprio la Juve Stabia di mister Pasquale Padalino. I gialloblù, dopo aver contenuto in maniera egregia il Bisceglie nei primi minuti di gioco, si portano ad un passo dal vantaggio con Bubas. Ad innescare l’offensiva delle vespe è Orlando, il quale sprinta sulla fascia fino ad arrivare sul fondo per poi crossarla al centro per la punta gialloblù che impatta la sfera al volo spedendola sull’esterno della rete. Poco dopo è nuovamente la squadra di Padalino a sfiorare la rete del vantaggio. Stavolta a mettere i brividi alla formazione ospite è Romero che, innescato da un cross dalla sinistra di Bubas, si divora il gol dell’1-0 da posizione invitante sparando alto. Alla mezz’ora è ancora la Juve Stabia a rubare la scena: Rizzo crossa al centro dalla trequarti per Orlando che di testa non trova lo specchio della porta. La mole di gioco dei gialloblù aumenta sempre più con il passare dei minuti. Infatti, al 35’ la Juve Stabia si porta ancora una volta ad un passo dal vantaggio con Troest che stacca di testa su cross dalla sinistra di Bubas, ma non trova la porta. La riposta del Bisceglie arriva solo al 38’ e tra l’altro con una conclusione da fuori di Rocco che finisce in curva. Nel finale è la Juve Stabia a regalare l’ultima emozione della prima frazione con Romero che stacca di testa mancando lo specchio della porta.

LA JUVE STABIA TORNA A VINCERE. FANTACCI GELA IL BISCEGLIE NEL FINALE

Ad aprire le danze della ripresa è il Bisceglie. I neroazzurri ci provano ad impensierire la Juve Stabia con un sinistro a giro di Vitale, ma Tomei blocca senza problemi. La replica delle vespe arriva subito dopo con un destro di prima intenzione di Bovo che però non centra il bersaglio. Al 52’ è ancora la squadra di Padalino ad andare a caccia del gol. La squadra padrona di casa si porta ad un passo dalla rete del vantaggio con una conclusione di testa di Romero. A sventare il pericolo per il Bisceglie ci pensa Russo con una super parata. Al 59’ sono gli ospiti a farsi nuovamente avanti e ad andare alla ricerca della rete. I pugliesi ci provano con una tiro di Vitale che però non inquadra lo specchio della porta difesa da Tomei. Al 67’ gli animi in campo divampano tra le file della Juve Stabia. Le vespe reclamano un presunto tocco col braccio di Priola in area, ma l’arbitro lascia correre. Il Bisceglie torna a farsi avanti poco dopo. A cerca di intimorire le vende é Vitale con un bolide che però non impensierisce affatto Tomei. Al 73’ a mettersi in mostra e ad avvicinarsi nuovamente al gol è la Juve Stabia. Le vespe sfiorano la refe dell’1-0 con una conclusione violenta di Scaccabarozzi che si stampa sul palo. Al 77’ è Bubas a provarci, ma il suo tiro sorvola la traversa. Il duro e proficuo lavoro svolto nella ripresa ripaga le vespe che all’85’ trovano finalmente la via del gol grazie al magico sinistro di Fantacci che non lascia scampo a Russo. Nei minuti conclusivi le vespe provano a chiudere il match con Romero che calcia al volo senza però trovare la porta. Nell’extra time è la Juve Stabia a calare il sipario con un ultima azione da rete maturata da Fantacci che dopo essersi liberato con maestria di tre avversari sgancia un bolide, ma non trova la porta.

IL TABELLINO DEL MATCH

JUVE STABIA-BISCEGLIE 1-0 ( 0-0 pt)

JUVE STABIA (4-3-3): Tomei; Garattoni, Troest (74’ Codromaz), Allievi, Rizzo; Scaccabarozzi (81’ Vallocchia), Bovo (74’ Berardocco), Mastalli; Orlando (74’ Fantacci), Bubas (90’ Guarracino), Romero.

A disposizione: Lazzari, Mulè, Berardocco, Guarracino, Codromaz, Vallocchia, Volpicelli, Oliva, Fantacci. Allenatore: Pasquale Padalino

BISCEGLIE (3-4-3): Russo; Vona, Priola, De Marino; Pelliccia (63’ Zagaria), Cittadino (86’ Lauria), Maimone, Giron; Vitale, Rocco (77’ Musso), Mansour (63’ Padulano). 

A disposizione: Sapri, Makota, Padulano, Zagaria, Cigliano, Ferrante, Musso, Lauria, Casella, Spurio, Tarantino, Altobello. Allenatore: Giovanni Bucaro. 

Direttore di gara: Mario Perri di Roma 1

Assistenti: Domenico Castro di Livorno — Francesco Rizzotto di Roma 2

Quarto ufficiale: Mario Saia di Palermo

Ammoniti: Cittadino (32’), Giron (41’), Vitale (48’), Allievi (82’)

Espulsi:

Marcatori: Fantacci (85’)

Recupero: 0’ (pt), 5’ (st)

 

 

Nunzio Marrazzo