Il Basket Succivo cede al C.S Secondigliano: 59 – 81 il finale

Dopo due belle vittorie arriva un brutto stop stavolta per il Basket Succivo tra le mura del Palazzetto “F.Papa”. Contro il C.S Secondigliano gli uomini di coach Cupito alternano pochi momenti di equilibrio a tanti spezzoni di poca attenzione e concentrazione, cos√≠ perdendo con un risultato non poco incoraggiante.

La compagine atellana cede cos√≠ in casa contro i napoletani ,bravi dal canto loro ad essere continui per tutta la gara. I padroni di casa reagiscono si nel secondo tempo arrivando anche a dimezzare lo svantaggio, ma il Secondigliano è bravo a restare lucido e respinge il tentativo di rimonta.

Il dirigente responsabile Raffaele Pomponio a freddo commenta e analizza cos√≠ la sconfitta: “Abbiamo giocato a sprazzi una gara che aveva bisogno invece dell’attenzione massima per reggere l’urto degli avversari. C’è rammarico per non aver eseguito quanto fatto nelle precedenti partite. Un vero peccato perch√© ci sono stati nostri break molto positivi sia nel primo che nel secondo tempo offuscati però dalla mancanza di continuità. Non dobbiamo commettere l’errore di esaltarci dopo due vittorie o deprimerci in una sconfitta casalinga: è normale un periodo di assestamento in questa fase, ma dobbiamo essere più consapevoli dei nostri punti di forza che emergono nel sistema di gioco di coach Cupito. Adesso bisogna recuperare energie mentali e fisiche in vista del prossimo impegno in trasferta contro Partenope”.