Hockey Pista. Ufficiale: Roller Salerno in A2

La notizia era nell’aria da giorni, ma l’attesa è stata ugualmente snervante. L’ufficialità, infatti, è arrivata soltanto nella giornata di venerd√¨, quando la Lega Hockey ha comunicato la rinuncia da parte del Forte dei Marmi a disputare la serie A2 e la conseguente ammissione della Campolongo Hospital Roller Salerno (giunta terza alle finali nazionali di serie B alle spalle di Castiglione e Forte dei Marmi) al campionato di A2. Una notizia che è stata accolta con grande entusiasmo ed euforia da dirigenti ed atleti granata che hanno finalmente potuto stappare quello champagne che era in frigo da giorni. A distanza di un anno dalla retrocessione in serie B, la società di patron Gianfranco Camisa è riuscita a riportare la città di Salerno nella seconda serie nazionale. Una categoria che consentirà al club granata di onorare sui parquet di tutta Italia la gloriosa tradizione hockeistica della città di Salerno. Finalmente è arrivata l’attesa notizia ‚Äì ha affermato il presidente della Campolongo Hospital Roller Salerno, Gianfranco Camisa -. √à stata una bellissima sorpresa, ma devo dire che sia la squadra che la società sperava di centrare questo traguardo. Dopo la retrocessione della passata stagione non era facile ripartire, ma già durante la stagione i ragazzi hanno dimostrato di avere le carte in regola per acciuffare la serie A2. Torniamo in una categoria che ci compete e faremo di tutto per conservarla. In passato, considerati i tempi ci siamo fatti un bagno d’umiltà e siamo partiti da zero. A distanza di tempo, però, riusciamo ancora a dire la nostra e questa promozione è la dimostrazione che abbiamo una squadra ed una società forte. Siamo felici di poter disputare nuovamente la serie A2, un campionato che potrà dare maggiori soddisfazioni ai nostri tifosi. Un plauso va alla dirigenza ed alla squadra che, nonostante l’amarezza per la retrocessione, sono rimaste unite e hanno creduto sin dal primo giorno di poter riportare questa serie A2 a Salerno.

La squadra granata, guidata dall’allenatore-giocatore Daniele Esposito, dai supervisori tecnici Alfonso Rotolo ed Alfonso Stoia e dall’inossidabile capitano Francesco Di Concilio si è resa protagonista di una stagione perfetta. Dopo aver chiuso il girone C di serie B al primo posto, il team salernitano ha dato battaglia alla final four di Castiglione della Pescaia, portando a casa un ottimo terzo posto che ha consentito alla Roller Salerno di tornare in serie A2. Una categoria prestigiosa che vedrà la squadra granata protagonista sui parquet di tutta Italia. Un campionato ostico, ma allo stesso tempo affascinante, nel quale la formazione salernitana darà battaglia fino all’ultimo secondo, nella speranza di riuscire a riportare la Roller Salerno ai fasti d’un tempo.

Fonte: Ufficio stampa Campolongo Hospital Roller Salerno

Condividi