Gondo da impazzire e cuore granata: Salernitana-Venezia termina 2-1

La Salernitana nei minuti di recupero rimonta il Venezia e tiene il passo del Lecce. La doppietta di Gondo tra il 92′ e il 94′ risponde al vantaggio iniziale di Maleh permette ai granata di continuare a sognare la Serie A diretta.

Il racconto della gara
Dopo 1′ Di Tacchio di testa impatta sul cross di Schiavone: palla al lato. Al 10′ occasione Venezia: Di Mariano batte il corner, Modolo di testa spizza per Fiordilino che non arriva in tempo per deviarla correttamente verso lo specchio di Belec: palla fuori. 28′ VENEZIA IN VANTAGGIO: Di Mariano dalla destra mette in mezzo, il rimpallo tra Forte e Bogdan favorisce Maleh che davanti a Belec sigla l’1-0. Al 35′ fa tutto Kiyine: prima vince un rimpallo, poi salta Modolo e alla fine conclude col destro, salva tutto Maenpaa in corner. Dal seguente prima Cicerelli trova la grande risposta di Maenpaa in volo, poi è Di Tacchio a provarci di testa ed è ancora l’estermo dei lagunari a preservare il vantaggio dei suoi.

Doppio cambio in casa Salernitana: Capezzi e Djuric al posto di Schiavone e Cicerelli. Al 53′ Djuric fa la sponda di testa per Tutino che addomestica e calcia col destro: Ceccaroni devia in corner decisivamente. Al 57′ Ricci imbuca per Johnsen che salta Gyomber e calcia, Belec si salva coi piedi. Al 71′ Capezzi al limite duetta con Tutino e calcia, palla fuori non di molto. Al 75′ Gyomber dopo un rimpallo in area piccola riceva palla ma calcia in curva praticamente da due metri dalla porta. All’80’ punzione Salernitana dal limite: Anderson tocca per Jaroszynski che sceglie la potenza, palla centrale e Maenpaa ci si accartoccia sopra. Al min 82 Forte di testa impatta il cross di Mazzocchi: Belec si distende e blocca. All’86’ Casasola prova il mancino al volo sul cross di Kiyine: palla a lato di un metro. All’87’ Casasola crossa dalla destra, Djuric si avventa e si avvita di testa: la palla si stampa sul palo. Al 92′ GONDO FA 1-1: Casasola c l’attaccante si avventa sulla respinta ravvicinata Maenpaa e pareggia i conti. Al 94′ 2-1 SALERNITANA, ANCORA GONDO: cross di Kiyine, Maenpaa e Djuric si scontrano, la palla rimane lí, ed è tutto semplice per Gondo che appoggia in rete e porta in vantaggio i suoi.

Il tabellino della gara
Salernitana(4-4-1-1): Belec; Veseli (73’Jaroszynski), Gyomber, Bogdan, Casasola; Cicerelli(46’Capezzi), Di Tacchio (c), Schiavone(46’Djuric), Kupisz (65’Anderson); Kiyine; Tutino (81’Gondo)
A disposizione: Micai, Adamonis, Jaroszynski, Mantovani, Gondo, Djuric, Boultam, Anderson, Kristoffersen, Durmisi, Capezzi
Allenatore: Fabrizio Castori

Venezia(4-3-3): Maenpaa; Mazzocchi, Modolo(c), Ceccaroni, Ricci; Crnigoj (81’Taugourdeau), Fiordilino, Maleh; Johnsen(61’Aramu), Forte, Di Mariano (73’Esposito)
A disposizione: Pomini, Cremonesi, Molinaro, Felicioli, Ferrarini, Taugourdeau, Rossi, Dezi, Bjarkason, Aramu, Esposito, Bocalon
Allenatore: Paolo Zanetti

Marcatori: 28’Maleh(V), 92’Gondo(S), 94’Gondo(S)
Ammoniti: Zanetti(all.V), Modolo(V), Maleh(V), Mazzocchi(V), Djuric(S), Veseli(V), Cenigoj(V)
Minuti di recupero: //p.t.; 5’s.t.
Corner: 9 – 2
Parziali: (0-1; 2-0)