Giugliano, nessun contatto con Massimo Morgia per la panchina gialloblù

La sua assenza di ieri alla conferenza stampa di presentazione della nuova società del Giugliano ha destato alquanto scalpore. Stiamo parlando di mister Giovanni Ferraro, che dovrebbe seguire la famiglia Mazzamauro anche in gialloblù dopo essere stato alle loro dipendenze negli ultimi quattro mesi al Savoia. Poiché, però, il suo incarico non è stato ancora ufficializzato, si sono fatte avanti voci secondo le quali in seno alla dirigenza giuglianese ci sia un “dibattito” tra chi vorrebbe confermare Ferraro e chi invece preferirebbe virare su altri profili, in particolare su Massimo Morgia.

Tuttavia, secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, il nome di Morgia sarebbe al momento solo una suggestione, non essendoci stato alcun contatto tra le parti. Una suggestione probabilmente nata dal fatto che l’ex tecnico del Savoia ha già lavorato sia con il nuovo ds del Giugliano, Andrea Giannarelli (al Chieri prima e alla Vigor Lamezia, poi), sia col braccio destro di Mazzamauro – che dall’organigramma societario risulta col generico ruolo di “consulente esterno” – Emanuele Righi, ai tempi del Mantova. Tuttavia, come dicevamo, al momento non c’è stato alcun contatto diretto tra le parti, con Morgia che dunque non è un candidato alla panchina del Giugliano.