Gevi Napoli Basket. Azzurri conquistano gara 2, ma che fatica

Mayo realizza da fuori, Bertone no e la Top Secret esce sconfitta in gara 2 della semifinale, ma avrebbe meritato di vincere, uscendo fra gli applausi del Pala Barbuto. Biancazzurri mai domi e stoici, vincitori morali di una sfida nella quale la GeVi non è riuscita a ripetere quanto fatto in gara 1.

Abbiamo una gara, a differenza di domenica sera. Pacher parte fortissimo e quando la GeVi allunga sul 18-11 (Parks, Marini, Lombardi e Uglietti mattatori) i biancazzurri trovano capitan Fantoni formato super, ben coadiuvato da Dellosto: dal 18-11 del 9’, in 5’ si passa sul 27-30 (14’), momenti che fanno sì che i biancazzurri possono sperare in un risultato differente da gara 1. Bel finale di tempo della GeVi (39-36 al 20’), ma il Kleb non smette davvero mai di crederci, giocando una gara gagliarda e tosta su ambo i lati del campo.

Anche il secondo tempo vive all’insegna dell’equilibrio, ogni qualvolta Napoli cerca il mini allungo, beh, la Top Secret risponde, si arriva a un finale al cardiopalma: Zerini schiaccia il 72-67, poi quattro punti di uno straordinario Pacher riportano a -1 i compagni (72-71). Finale incredibile. Tripla di Mayo, gol di Bertone (75-73), a -19” fallo da rivedere di Pacher su Mayo, che fa ½ ai liberi. A -6”, Panni insacca i liberi del 76-75, a -5” Mayo fa 2/2 (78-75) e l’ultimo tiro è sbagliato da Bertone. Applausi convinti. Ora la serie si sposta a Ferrara: venerdì sarà tempo di gara 3.

GEVI NAPOLI-TOP SECRET FERRARA 78-75 (18-15, 39-36, 62-56)

GEVI: Zerini 5, Coralic ne, Iannuzzi 7, Klacar ne, Cannavina ne, Parks 18, Marini 9, Mayo 15, Uglietti 5, Lombardi 9, Burns 10, Monaldi. All.Sacripanti.

TOP SECRET: Pacher 27, Vencato 4, Basso, Fantoni 8, Dellosto 8, Baldassarre 6, Zampini 5, Panni 8, Bertone 6, Filoni 3. All.Leka.

Arbitri: Marziali, Martellosio e Scrima.

Note: fallo tecnico comminato alla panca della Top Secret al 12’. Antisportivo a Vencato al 25’.