Futsal. Trasparenza e visibilità dei tesseramenti, d’ora in poi tutto online

Un’importante novità sta per entrare in vigore: la Divisione Calcio a Cinque ha infatti deciso di rendere trasparenti e visibili i tesseramenti dei giocatori di ciascuna società.

Indispensabile quindi controllare i propri tesseramenti con frequenza costante.

A partire da questa stagione sportiva,infatti, il tabulato dei tesserati che appare nell’area riservata LND_Divisione Calcio a 5 di ogni singola società sarà visualizzabile nel sistema da tutte le altre società.

La trasparenza e la visibilità dei tesseramenti consentirà quindi sia la verifica del tesseramento effettuato che le informazioni dei dati esposti nel tabulato, anche ai fini delle disposizioni in materia di partecipazione al gioco (p.es.tesseramento prima del compimento del 18esimo anno di età e/o provenienza da federazione estera).

La Divisione Calcio a Cinque, infatti, con la condivisione della LND, ha consentito che nei tabulati siano visualizzati anche i dati storici sul tesseramento con la FIGC come, nei prossimi giorni, sarà inserita la provenienza da altra Federazione.

Un’opportunità, che inizialmente avrà carattere sperimentale, che consentirà i necessari controlli che ogni società vorrà e dovrà effettuare nel corso dell’anno. E che consentirà soprattutto sia di prevenire che di scoraggiare errori delle società, assicurando ai vari campionati la massima omogeneità possibile.

E’ opportuno ricordare che – restando ferma la recente modalità online dei tesseramenti – la richiesta di tesseramento inviata dalle società attraverso raccomandata e/o depositata a mano dovrà essere analizzata dall’ufficio tesseramenti e sarà visibile sul sistema informatico soltanto a seguito della validazione/autorizzazione da parte dell’ufficio competente.

Conformemente a quanto disposto dall’art. 39 delle NOIF, nei casi previsti, la data della spedizione della raccomandata determina la decorrenza del tesseramento fatta salva ovviamente la verifica della documentazione da parte degli uffici; per i tesseramenti effettuati ai sensi dell’art. 40 quinques NOIF la decorrenza del tesseramento è invece disposta dalla FIGC.

Sia il tesseramento che i dati contenuti nel tabulato rivestono ovviamente carattere esclusivamente informativo, visto che esclusivamente la documentazione agli atti degli uffici è idonea a determinare il tesseramento; ai sensi della normativa vigente, infatti, le società sono in ogni caso responsabili dei tesseramenti e della partecipazione al gioco dei propri calciatori.

Per le società che riscontrassero anomalie nelle liste dei propri tesserati o avessero necessità di chiarimento, la Segreteria della Divisione Calcio a Cinque è a completa disposizione.

Divisione Calcio a Cinque
fonte: Divisione Calcio a Cinque – www.divisionecalcioa5.it

Condividi