Futsal Coppa Italia C1/C2. Avanti Maleventum, Lpg Group e Avellino, ko Pomigliano e Napoli Arpino

Ben cinque sfide su otto in questa 3a giornata che chiude il Secondo Turno di Coppa Italia calcio a cinque Campania 2013/14, dalle quali sono uscite fuori le prime squadre qualificate ai quarti di finale. Ieri erano già passate al turno successivo Feldi Eboli e Real Ottaviano, diamo uno sguardo alle gare disputate stasera, in attesa di CUS Caserta vs Casagiove, che domani definirà il quadro completo.

B. REAL SANT’ERASMO vs. CUS AVELLINO 2-5
Impresa biancoverde sul sintetico del Rione IACP di Santa Maria Capua Vetere, i rossoneri di Iannucci cadono in casa sotto i colpi del CUS Avellino. Ancora Borriello sugli scudi con una tripletta, di Ferrante e Testa le altre reti ospiti, ora i ragazzi di Oliva attendono la vincente del derby casertano di domani tra CUS Caserta e Casagiove.
classifica finale: CUS AVELLINO 6, REAL CESINALI 3, REAL SANT’ERASMO 0

C. BOCA FUTSAL vs MALEVENTUM 5-6
La spuntano gli ospiti nel derby sannita, i ragazzi di Corino vincono di misura contro il Boca Futsal. Eppure la gara era cominciata bene per il Maleventum che con la doppietta di Aquino si portava sul 2-0 in 9′ minuti, allungo di Villani al 17′ per il 3-0, primo tempo chiuso sul 3-1 di Selvaggio. Nella ripresa ancora Boca con Cimmino che accorcia al 2′, e al 4′ completa l’opera Niro col 3-3. L’impresa non è finita perchè i gialloblu vanno in vantaggio con Selvaggio per il 4-3, ma il Maleventum si rialza e impatta con Villani, botta e risposta con Cimmino che risponde al vantaggio di Perugini: è 4-4. A chiudere i giochi ci pensa Aquino, che sigla il definitivo 6-5 ospite. Le misure ridottissime hanno mescolato le carte, con il Maleventum che credeva già sua la gara, tremando alla rimonta locale, ma l’esperienza e la qualità dei diversi elementi di Corino ha rimesso dalla loro l’esito della gara.
classifica finale: MALEVENTUM 6, BOCA FUTSAL 3, REAL AMALFI PRAIANO 0

D. FUTSAL POMIGLIANO vs CLUB FUTSAL PARETE 3-5
Sconfitta interna per il Pomigliano che, nonostante non avesse molto da chiedere alla competizione, ha ben figurato contro i rossoblu del Club Futsal Parete. La squadra di Mangiacapra vince ma non convince, soprattutto nel primo tempo, terminato 2-2 con mister Panico che aveva lasciato largo spazio ai giovani. Le reti ospiti portano la firma di Basile, Tamburrino, Bucciero, Esposito e dello stesso mister, sceso in campo per dar man forte ai suoi.
classifica finale: CLUB FUTSAL PARETE 6, TURRIS OCTAVA 3, FUTSAL POMIGLIANO 0

E. REAL CAIVANESE vs. LPG GROUP FUTSAL 5-5
Prova d’orgoglio della Caivanese che comincia ad assimilare il carattere di mister Orefice, sempre avanti fino al 5-2, ma la LPG Group non è da meno, trovando in Visconti e Crisci gli uomini di giornata, cos√¨ arriva il pari a pochi minuti dalla sirena. Due pareggi giunti contro due compagini di qualità nelle ultime due uscite della Real Caivanese, ma che rappresentano la svolta verso un nuovo corso.
classifica finale: LPG GROUP 4, CITTA’ DEL CARNEVALE SAVIANO 3,REAL CAIVANESE 1

G. REGHINNA MINOR vs NAPOLI ARPINO 10-6
Il Napoli Arpino illude e poi cade in quel di Minori, la squadra di Izzo si porta in vantaggio per 2-0 sui costieri, ma non fa i conti con la spregiudicatezza del Reghinna Minor. I locali non impattano ma ribaltano il risultato, portandosi sul 5-2 all’intervallo. La ripresa comincia nello stesso modo, con il Minori che allunga sul 7-2, gli ospiti si riportano sotto col momentaneo 7-5, ma la vittoria è dei locali che chiudono sul 10-6 la sfida, strappando il pass per i quarti contro la Feldi.
classifica finale: REGHINNA MINOR 6, NAPOLI ARPINO 3, PLANET SCAFATI 0
Ecco il quadro del Terzo turno (quarti di finale)

Le otto squadre vincitrici dei rispettivi gironi del secondo turno si qualificano al terzo turno e saranno abbinate, con incontri di andata e ritorno ad eliminazione diretta, come di seguito indicato:

I. CUS CASERTA o CASAGIOVE vs CUS AVELLINO
II. MALEVENTUM vs CLUB FUTSAL PARETE
III. LPG GROUP FUTSAL vs REAL OTTAVIANO
IV. REGHINNA MINOR vs FELDI EBOLI

L’ordine di svolgimento delle gare sarà determinato a mezzo sorteggio, che sarà effettuato presso la sede del C. R. Campania, alle ore 15.00 di marted√¨ 22 ottobre 2013, alla presenza (nella persona di un loro delegato) delle società interessate, che si intendono formalmente invitate attraverso la presente comunicazione, senza ulteriore avviso.
Le modalità di qualificazione al turno successivo sono ‚Äì nell’ordine ‚Äì le seguenti:

1) maggior numero di punti conseguiti nelle due gare;
2) in caso di parità di punti conseguiti:
a) migliore differenza tra le reti realizzate e le reti subite;
b) maggior numero di reti realizzate fuori casa.

In caso di perdurante parità, al termine della gara di ritorno saranno disputati due tempi supplementari, ciascuno di 5 minuti. Persistendo la parità, saranno effettuati i tiri di rigore come dal Regolamento di Giuoco del Calcio a Cinque.

 

 

Condividi