Futsal C1. La parola ai mister. Ventimiglia: “Soddisfatto”. Mangiacapra: “Attenzione agli errori”

E’ appena terminata la prima uscita di campionato della C1 del futsal regionale, si è assistito alla manita dell’Alma al Marigliano, al Sant’Erasmo che espugna Cercola, al CUS Caserta vittorioso sulla Real Caivanese e cos√¨ via. Ecco sintesi e dichiarazioni dei mister dopo la 1a giornata di campionato.

ALMA SALERNO vs. SPORTING CLUB MARIGLIANO 5-1
I ragazzi di Mainenti fanno la “manita” alla compagine di Lamparelli, gara dominata da subito con i salernitani che chiudono per -0 il primo tempo, nella ripresa continua la gestione della sfera dell’Alma che prende all’ultimo minuto il goal della bandiera di Nenè, uno degli ultimi ad arrendersi.
Cos√¨ Nando Mainenti ai microfoni: “Una buona prima come impostazione e come voglia, i ragazzi erano concentrati per fare bene. Ma una rondine non fa primavera, sarà importante ripetersi, specie in casa che deve divenire il nostro fortino”.

NAPOLI ARPINO vs. REAL S.ERASMO 3-5
Partenza col botto i rossoneri, sbancato il PalaCercola al termine di una gara entusiasmante e che ha visto diversi cambi di fronte. L’esperienza della categoria dei sammaritani l’ha fatta da padrone, esordio comunque convincente per il roster di mister Izzo, che dispone di diversi giovani.
Le parole di mister De Pascale del Real Sant’Erasmo: “Una partita equilibrata che abbiamo vinto per miglior forma tattica e fisica, loro hanno forse pagato l’inesperienza viste le tante presenze -Under. Bella partita in un clima di fursal leale e divertente”

CUS CASERTA vs. REAL CAIVANESE FUTSAL 4-2
I cussini di Ventimiglia partono alla grande mettendo subito in cascina i 3 punti, è apparsa lenta la manovra avversaria della Real Caivanese, mentre i locali passavano in vantaggio con D’Aniello su punizione. I cussini tengono il pallino della gara con gli avversari a rincorrere, nelle fila gialloblu di Moccia&soci si registra il buon esordio di Velotto che sigla la rete del 4-2.
Il microfono a mister Ventimiglia: “Abbiamo giocato una buona partita, controllando sempre il risultato, soddisfatto dei ragazzi che hanno giocato come volevo. Ottimo esordio con i ragazzi che hanno anche mancato qualche occasione per un punteggio più rotondo”

CLUB FUTSAL PARETE vs. FELDI EBOLI 3-2
Una gara cominciata in salita per i ragazzi di Parete, con i rossoblu in vantaggio che vengono prontamente ripresi da Basile, sul finire della prima frazione è Ponde a mettere la freccia. Nella ripresa si gioca a viso aperto, ma a fallire più volte sotto rete sono i locali, che sprecano anche un penalty con Basile. Sul finire è Matera a chiudere i conti col 3-1, dopo un giro di lancette ancora Moccaldi rende meno amara la sconfitta per la Feldi.
Mangiacapra si concede ai microfoni: “Siamo andati bene, la squadra era un pò frenata, con elementi come Bucciero in panchina, mentre Tamburrino e Gallo erano ai box. Una lode a Fabozzi per l’ottima prestazione tra i pali, spero di recuperare tutti per le prossime uscite. Avremmo potuto chiuderla prima quando si era sul 2-1, ma Basile si è fatto ipnotizzare dal portiere avversario sul dischetto, mentre sul 3-2 Ponde non ha concretizzato la superiorità. Bisogna riflettere anche sui piccoli errori che possono cambiare l’esito di una gara”

FRIENDS CICCIANO vs. MALEVENTUM 8-4
Una partita da montagne russe, con le due compagini a fare botta e risposta. Dal 3-3 il Friends Cicciano sale in cattedra, mentre il Maleventum di Corino quasi sparisce dal campo. Nonostante due cartellini rossi, i ragazzi di Napolitano si portano in ampio vantaggio e chiudono la gara.
Il commento di mister Giuliano Napolitano: “Una buona partita, che ci ha visto in difficoltà nei primi dieci minuti, forse abbiamo pagato lo scotto dell’esordio. Dopo è venuta fuori la squadra, siamo andati avanti fino all’8-3, nel frattempo abbiamo pagato due espulsioni (Infante e Vigliotti n.d.r.), mentre Buonaguro ha difeso ottimamente la porta parando anche un rigore. Sottolineo la buona prova dei due Napolitano, Michele e Silvio, due under che hanno mostrato una bella prestazione”.

FUTSAL POMIGLIANO vs. MISERIA E NOBILTA’ 5-2
Primo tempo di stampo ospite con i maddalonesi che non riescono a concretizzare tutte le occasioni, seconda frazione viene fuori la squadra locale che gestisce al meglio il possesso e mette a segno in superiorità il vantaggio, complice l’espulsione di Capobianco tra le fila ospiti. Di li’ un susseguirsi di azione e goal che regalano al patron Mauriello&co. la prima vittoria.
Le dichiarazioni di mister Panico: “Siamo scesi in campo con molta tensione, probabilmente anche per la prima nella categoria. Nella prima frazione lode a Giuseppe Grande, il nostro portiere, che ci ha tenuto a galla con diversi interventi, forse loro meritavano di più. Negli spogliatoi ho cercato di infondere tranquillità, cos√¨ i miei sono scesi in campo con il piglio giusto e messo in ghiaccio la gara”

PLANET SCAFATI vs. CUS AVELLINO 6-2
I lupi avellinesi mettono paura al Planet Scafati, ma ad inizio ripresa i gialloblu di Sansone rispediscono nella tana i biancoverdi. Esposito-Maggio-Mandragora calano il tris decisivo in meno di dieci minuti, la squadra di Oliva si rialza ma non concretizza, Ferraioli ed Esposito chiudono il tabellino approffitando del portiere di movimento.
Raggiante a fine gara Filippo Sansone del Planet Scafati: “Una bella gara nella quale siamo entrati contratti. Nella ripresa è venuta fuori la squadra che voglio, con grinta e determinazione, dimostrando quanto di buono fatto durante gli allenamenti. Prossimo impegno subito su un campo difficile e poco congeniale alle nostre caratteristiche, dovranno dare il massimo tutti come e più di oggi”

FUTSAL SOLOFRA vs. TRILEM CASAVATORE 5-1
Prima uscita da urlo per i rosanero di Iannone, già rivelazione la scorsa stagione, cominciano con piede giusto battendo la più esperta Trilem Casavatore nel posticipo di giornata (inizio ore 16:00). Una gara sempre in dominio per i ragazzi di Iannone che con le doppiette di Spisso e Di Palma annientano la compagine di mister Florio.
Un entusiasta Iannone ai microfoni: “Una gara davvero bellissima con una buona prestazione di tutti, già chiusa nel primo tempo sul 4-0. Credo che abbiamo giocato ottimamente, da vero collettivo, riuscendo nell’impresa di battere una squadra da primato mettendo, anzitutto impegno e grinta”

 

 

Condividi