Delta Basket Salerno. Esordio col Piscinola, Caccavo: “Trasferta difficile ma…”

Tutto è pronto per una nuova stagione sotto canestro. Domenica, 6 ottobre, scatta il campionato di C regionale che vedrà allineato ai nastri di partenza il Delta Basket Salerno. La squadra bluarancio esordirà sul campo della squadra partenopea del Piscinola. La gara avrà inizio alle ore 18.30 e sarà diretta dai Sigg. Leggiero di San Tammaro (Ce) e Nuzzo di Caserta. La rinnovata formazione salernitana è stata affidata alla guida tecnica di coach Peppe Caccavo, che nelle precedenti stagioni ha allenato a Bellizzi. Domenica si comincia ‚Äì dice il coach salernitano ‚Äì e speriamo di farlo col piede giusto. Abbiamo lavorato tanto durante il precampionato e siamo curiosi di vedere a che punto siamo. Vogliamo partire bene, ma sappiamo che questo è l’intendimento anche dei nostri avversari. Cominciamo subito con una trasferta su un campo difficile, ma, del resto, quest’anno troveremo spesso avversari molto agguerriti quando giocheremo in trasferta. Pertanto, sarà necessario affrontare la gara con la massima concentrazione. Tra le novità della nuova stagione il doppio ruolo di capitan Angelo Antonucci, impegnato come giocatore ma anche come dirigente visto che ricopre il ruolo di direttore sportivo. Ringrazio la società per avermi voluto affidare mansioni di carattere dirigenziale. Sono molto motivato e spero di essere all’altezza del compito che mi è stato affidato. Pensiamo di aver allestito un buon gruppo nel quale ci sono tanti giocatori esperti che conoscono bene questa categoria, ma anche giovani che potranno farsi valere. L’esordio in programma domenica sul campo del Piscinola è atteso da tutto l’ambiente bluarancio con grande curiosità. Per noi è un nuovo inizio ‚Äì sottolinea il presidente Luciano Pierri -. Siamo partiti alcuni anni or sono dalla C regionale e, dopo essere arrivati anche in serie B, ora ripartiamo dal basso con la voglia di dare vita ad un nuovo progetto. Abbiamo una buona squadra, ora, però, dovrà parlare il campo.

l’addetto stampa

Nicola Roberto

fonte foto: acanestro.it