Cosenza-Salernitana 0-1. Tutino è il migliore, Mantovani che spirito: le pagelle degli ospiti

Vediamo le pagelle dei giocatori granata che hanno preso parte alla trasferta del “Gigi Marulla” di Cosenza, terminata 0-1. Tutino decide ed è il migliore, bene anche Anderson e Mantovani.

Belec: stasera nessun miracolo, ma lí dietro dá sempre sicurezza sia negli interventi che nelle palle alte. Voto: 6
Gyomber: gioca bene tutti i novantaquattro minuti senza mai sbagliare. Voto: 6,5
Bogdan: la prima per lui stasera in campionato e sbaglia poco, molto poco. Voto: 6,5
Mantovani: vivaio del Torino, in campo dopo piú di un anno. Stasera gioca una gara di spessore mostrando abnegazione e “di saperci fare”. Voto: 6,5
Casasola: sbaglia pochissimo anche lui, sia dietro che in avanti. Ex della sfida poteva anche far del male al Cosenza, graziandolo. Voto: 6,5
Dziczek: gioca molto bene in mezzo al campo, sfiora la rete e mette sempre grande cuore ed intensitá in ogni minuto della gara. Voto: 6 (dal 62′Schiavone: entra fa ciò che gli chiede Castori: mettere ordine nel finale. Voto: 6)
Di Tacchio: quando c’è da attaccare lo fa, quando da difendere… pure. È polivalente, vera anima dei granata. Voto: 7
Kupisz: corre anche lui tantissimo ed è una gioia vederlo in campo e dare tutto per la maglia. Castori lo sapeva. Voto: 6,5
Anderson: una sola azione per capire il suo potenziale in generale e la sua incisivitá stasera: l’assist per Tutino, un filtrante davvero coi giri contati. Voto: 7,5 (dal 73′Capezzi: anche lui dá ordine e polmoni. Voto: 6)
Tutino: è il leader tecnico dei suoi. Ritorna al “Marulla” da ex e punisce come solo la piú antica legge del calcio sa garantire con un’azione molto bella. Nel finale rischia di macchiare la sua prestazione, ma gli va bene. Voto: 8 (dal minuto 85′Gondo: sv)
Djuric: sfiora piú volte la rete il bosniaco, gol che arriverá perchè l’atteggiamento è quello giusto. Voto: 6,5 (dal minuto 85′Cicerelli: sv).