Coppa Italia Serie D. Turno preliminare diviso, si inizia il 19

Si inizia, almeno in parte e con una serie di incertezze ancora a rendere tutto instabile. Sembra un bis di quanto accaduto nella passata stagione, quando la Vibonese lottava contro tutti per la riammissione in Serie C. Dubbi d’organico a parte, con sorteggio gironi e calendari in stand-by, si organizza la Coppa Italia, prima fondamentale tappa per l’inizio della stagione.

La LND parte e considera nell’organico le squadre iscritte in soprannumero. Avellino, Modena, Fidelis Andria, Reggio Audace e Bari. Proprio queste scenderanno in campo il prossimo 26 agosto, mentre per le altre il fischio di inizio sarà il 19.

Nel turno preliminare ci saranno quindi le squadre in soprannumero, le neopromosse, le squadre salve ai play-out o salve per punteggio superiore a 8 punti e le squadre classificatesi al quattordicesimo, tredicesimo e dodicesimo posto, considerando i gironi che interessano le campane., e le società ripescate.

Focalizzandoci solo sulle campane andiamo a guardare gli accoppiamenti dei primi due turni.

TURNO PRELIMINARE – Partiranno da questo turno l’Avellino, che si scontrerà con la neo-promossa Nola, ma scenderanno in campo, come detto, il prossimo 26 agosto. Il 19 scenderanno in campo in derby Turris-Pomigliano, Sarnese-Portici, e Sorrento-Granata, l’Ercolanese.

PRIMO TURNO – Ancora da stabilire quando giocheranno le squadre reduci dal turno preliminare giocato il 26. Proprio in quel giorno è programmata, però, la nuova giornata di coppa per le squadre che hanno esordito il 19. In questa turnazione esordiranno Savoia, Gragnano, Nocerina, Gelbison. Gli oplontini si scontreranno con i rossoblù di mister Severo De Felice, mentre il Gragnano la vincente di Sarnese-Portici. I molossi di mister Gerardo Viscido troveranno la vincente di Turris-Pomigliano, Infine la vincente di Avellino-Nola si scontrerà con la vincente di Sorrento ed Ercolanese.

CALENDARIO – Come abbiamo detto, il 19 e il 26 agosto ci sarà il turno preliminare diviso per far in modo che le squadre in soprannumero possano accodarsi alle avversarie. Lo stesso 26 si scenderà in campo per il Primo Turno, mentre il Secondo Turno si giocherà il 26 settembre. Il 31 ottobre si tornerà in campo per i Sedicesimi di finale, il 28 novembre e il 12 dicembre rispettivamente Ottavi e Quarti di finale. Questa prima fase si giocherà in gara unica, che in caso di pareggio terminerà con i caldi di rigore. La semifinale, che si giocherà in gara doppia, si terrà il 27 marzo e il 3 aprile. La finale, a gara unica, si giocherà il 18 maggio.

Redazione