Concluso il 18esimo Memorial Elisa Campanile, boom di presenze

Ancora una volta l’originalissimo modo dell’A.S.D. Elisa Volley Pomigliano di festeggiare la conclusione della stagione sportiva appena trascorsa si è dimostrato un grande successo. Giunto al traguardo della maggior età, il 18¬∞ Memorial Elisa Campanile si è riconfermato uno dei momenti più significativi ed attesi della pallavolo napoletana. Ogni anno nella prima settimana di giugno, migliaia di atleti accomunati dall’amore per la pallavolo varcano i cancelli dell’Elisa Volley Village di via Nazionale delle Puglie; anche per l’edizione 2013, andata in scena dal 2 al 9 giugno, l’affluenza e il gradimento hanno confermato l’importanza di questo grande evento sportivo. 13 minitornei per un totale di ben 71 gare di volley spalmate su appena sette giorni hanno catalizzato l’attenzione di atleti, genitori e dirigenti di tutto l’hinterland, confermando le spiccate doti organizzative del team dell’Elisa Volley e del suo leader, il presidente Carmine Menna.

A tutti loro sono giunti gratitificanti apprezzamenti per il lavoro svolto, a cominciare dall’amministrazione comunale che nella figura del consigliere Leone si è dichiarata orgogliosa di collaborare con un’associazione che sa coniugare l’amore per il volley con l’impegno nel sociale, per proseguire con le centinaia di genitori meravigliati per la cura minuziosa di ogni aspetto della manifestazione; dalle società che hanno preso parte per la prima volta all’evento piacevolmente sorprese per la calorosa accoglienza, fino a quelle che pur partecipando da diversi anni, ritornano con sempre maggiore entusiasmo e trasporto. I più emblematici nel dimostrare la loro approvazione per il Memorial, però, sono stati immancabilmente i piccoli atleti che al termine della manifestazione di chiusura di domenica 9 giugno, per nulla affaticati da giorni e giorni di sport, musica e socialità, si sono schierati nei campetti, hanno preso la palla in mano e si sono rimessi a giocare.

«In momenti come questi – ha rivelato il presidente Menna a nome di tutti i suoi collaboratori – comprendiamo quanto sia importante il volley per i nostri atleti. Il loro entusiasmo, la loro gioia, i loro sorrisi ci ripagano ampiamente per gli sforzi organizzativi e ci danno la forza per andare avanti».

E infatti le attività dell’associazione non terminano con il Memorial ma proseguono fino a fine luglio. Sabato 15 giugno, ad esempio, una nutrita rappresentanza sarà presente al Parco delle Acque in occasione delle celebrazioni di fine anno scolastico presentate dalla Fondazione Pomigliano Infanzia. Il 13 luglio, invece, nell’ambito della prima edizione del Festival della Musica Sport e Moda a cura del dott. Domenico Manna, l’Elisa Volley organizzerà attività ludico-sportive per tutti i partecipanti. ¬´Infine ‚Äì ha dichiarato il vicepresidente De Crescenzo integrando la lista chilometrica di impegni societari ‚Äì anche quest’anno saremo impegnati con i campi estivi Free Summer ‚Äì liberi di‚Ķ. Terminate le scuole spesso i ragazzi non sanno come impiegare il loro tempo libero e finiscono con l’annoiarsi. Noi offriamo loro la possibilità di divertirsi con attività ricreative ed educative finalizzate alla libera espressione di s√© stessi. Vi aspettiamo numerosi!¬ª.

Addetto Stampa A.S.D. Elisa Volley

Paola Russo

Condividi