Nocerina. Caso Liurni, parla l’agente: Attenzionato da club professionistici, ma resta a Nocera

Dopo il comunicato della Nocerina che ha blindato Lorenzo Liurni, vera rivelazione dei rossoneri e forse di tutto il girone H di serie D, la nostra redazione ha contattato telefonicamente Gianfranco Cicchetti, agente di “dinamite” che ha confermato l’interesse di alcuni club anche professionistici sul suo assistito, conermando però la volontà di entrambe le parti a continuare l’avventura insieme, queste le sue parole:

“Lorenzo rimarrà a Nocera fino al termine della stagione. E’ una scelta che abbiamo pienamente condiviso già da tempo con il club rossonero, con il quale abbiamo rapporti eccellenti. Il ragazzo è legato all’ambiente e alla squadra e vuole contribuire al raggiungimento dell’obiettivo stagionale dei molossi. Anche per il suo bene, visto che sta facendo cos√¨ bene, la scelta giusta è rimanere in maglia rossonera. A giugno, se continuerà cos√¨, avrà sicuramente l’opportunità di migliorarsi. E’ attenzionato da diversi club professionistici e la cosa ci inorgoglisce entrambi, è il segno che sta facendo qualcosa di buono. Richieste a gennaio? Il mercato si fa in tre: chi compra, chi vende e in ultimo il calciatore che accetta o rifiuta. Quando e se ci saranno queste condizioni se ne riparlerà, per ora non ci poniamo un problema che non esiste”.

Quando si tratta di articoli, specialmente quelli riguardanti il calciomercato, alla nostra redazione piace fare chiarezza e comprendere le dinamiche dello stesso, senza dare per scontato un rumors, che resta tale, e quindi continuiamo a navigare con la tempistica del più classico pour parlè.

L’agente, seppur rinnovando il matrimonio di Liurni con i molossi, ha quindi confermato l’interesse di club di serie C, come scritto in un nostro precedente articolo (LEGGI QUI), dando ampiamente credito a quanto detto da SportCampania, contrariamente a quanto asserito dal comunicato di smentita pubblicato dall’ufficio stampa della Nocerina, coordinato da un collega non in possesso di tesserino dell’Ordine dei giornalisti (già di per se, la dimostrazione di quanto la Nocerina tenga alla sua comunicazione, ndr). Chissà se ora, la società smentirà anche l’agente. Ai posteri l’ardua sentenza.

Gianfranco Collaro