Cales Sporting Club-Leoni Acerra 2-3. Esordio vittorioso per i ragazzi di Puzone

Buona la prima. I Leoni Futsal Club Acerra si impongono in trasferta per tre a due ai danni del Cales Sporting Club, compagine di Calvi Risorta.

L’inizio del primo tempo è sottotono per entrambe le squadre che, nei primi dieci minuti, sembrano studiarsi come due pugili su un ring. Sono i padroni di casa allora a prendere l’iniziativa con dei tiri da fuori di un impreciso Ruozzo.

Michele Tufano suona la carica per i suoi, prima impegnando il portiere avversario Zona con un tiro dalla distanza, poi offre un bellissimo assist a Spasiano, che però manca clamorosamente il tap-in vincente.

Il Cales prende allora decisamente le redini del gioco e comincia a bombardare di tiri da fuori la porta di Tardi, ma il numero ventidue acerrano è una vera saracinesca e para magistralmente quattro conclusioni avversarie nel giro di dieci minuti, prima due volte su Benza, poi su Vito e Ruozzo.

Al trentesimo del primo tempo però, i casertani vanno in vantaggio: ennesimo tiro da fuori di Cioppa, con un velo davanti alla porta di Mercone che inganna Tardi e porta in vantaggio i locali. Ma i Leoni feriti nell’orgoglio rispondo subito: in pieno recupero, ottima giocata spalle alla porta di Lanzetta, che serve lo smarcatissimo Flaminio, che a tu per tu con l’estremo difensore avversario lo trafigge con un preciso destro per l’uno a uno.

L’inizio della seconda frazione di gioco è ancora tutta di marca acerrana, con Spasiano che lancia benissimo Mezzogori solo nell’area avversaria, ma il numero sette tentenna e si fà bloccare la conclusione dal portiere avversario Zona.

Successivamente Tufano e Spasiano tentano di sorprendere con delle conclusioni dalla distanza il numero uno avversario che si fà però trovare ancora attento, per poi essere graziato da Lanzetta, che cicca un assist al bacio fornitogli da Mezzogori.

Il Cales però non resta a guardare e replica assediando l’area difesa da Tardi che stavolta è fortunato: prima Cioppa solissimo sulla linea colpisce il palo, poi è Ruozzo su una corta respinta del portiere a colpire la traversa, infine è Vito a prendere nuovamente il montante ad estremo difensore battuto.

Quando i Leoni sembrano soccombere ecco che sale in cattedra il numero dieci Michele Tufano: azione personale con dribbling sul diretto avversario che lo libera per il tiro, un missile terra-aria, che buca il portiere Zona, costretto a raccogliere la palla in fondo al sacco.

A sette minuti dalla fine però i padroni di casa pervengono al pareggio: punizione di Ruozzo appena dal limite dell’area, con la barriera che si apre e con la palla che supera l’incolpevole Tardi.

I Leoni tentano di vincere la gara, ma sono tempestati di falli dagli avversari che vengono ammoniti ripetutamente: prima il giallo scatta per Mercone e poi nuovamente per Ruozzo (già ammonito nel primo tempo), con conseguente cartellino rosso che porta dal dischetto del tiro libero gli acerrani.

Spasiano però è impreciso e si fà parare la conclusione da Zona, ma sulla respinta è implacabile il suo fiuto del goal, e porta i Leoni sul tre a due, risultato sul quale si chiuderà la gara, nonostante il forcing finale dei locali.

I Leoni fanno valere sia la loro esperienza, sia la loro superiorità tecnica, ma atleticamente in alcune fasi della gara, sono sembrati un po’ sulle gambe, forse ancora appesantiti dai carichi di preparazione di mister Puzone. E’ quindi ancora più importante la conquista dei tre punti, specie in trasferta.

CALES SPORTING CLUB: Zona, Capezzuto, Mercone, Salerno, Vito, Cioppa, Benza, Ruozzo, Capuano. All. Cipro.

LEONI FUTSAL CLUB ACERRA: Tardi 7.5, Serra 6, Fiorentino 6, Frallicciardi 5.5, Mezzogori 6, Flaminio 6.5, Lanzetta 6.5, Tufano 7, Spasiano 6, De Rosa, Di Gennaro, Petrella. All.Romano

MARCATORI: Cioppa(C), Flaminio(L), Tufano(L), Ruozzo/C), Spasiano (L).

AMMONITI: Serra (L), Mercone (C).

ESPULSO: Ruozzo (C).

 

 

Condividi