Benevento-Vicenza. Vincere per respirare ancora aria di playoff

Adesso per gli uomini di mister Baroni è vietato sbagliare, se vogliono rimanere ancora aggrappati alla zona playoff. Stasera alle ore 21:00 i giallorossi affronteranno allo stadio Ciro Vigorito, il Vincenza, quartultimo in classifica e affamato di punti per la salvezza. Gara molto ostica visto che la squadra Vincenzo Torrente come detto ha bisogno di fare punti. Dopo le due sconfitte di fila in campionato, il Benevento ha deciso di andare in ritiro, e questo gesto fa capire che in casa sannita c’è voglia di rivalsa, e di conquistare un posto nei playoff per poi giocarsi un accesso in serie A. Tra i pali per il Benevento ci sarà Gori e no Cragno. Mentre c’è ancora un piccolo rebus per quanto riguarda Ciciretti visto che ha accusato un piccolo risentimento muscolare, ma comunque dovrebbe giocare. I giallorossi attualmente ricoprono il quarto posto con 54 punti, dietro di loro troviamo una fila di squadre pronte ad approfittare di un passo falso, visto che la distanza dalla quarta all’undicesima è di solo 4 punti. Il Vincenza invece non farà sicuramente sconti al Vigorito visto che la squadra del neo allenatore Vincenzo Torrente, vuole restare in B senza passare però dai play-out. La squadra biancorossa stasera dovrà fare a meno di Zaccardo e Doumbia. Mister Torrente si schiererà con un 4-3-3. Il tridente d’attacco sarà composto da Giacomelli, De Luca e Ebagua.

PROBABILI FORMAZIONI:

BENEVENTO (3-4-3): Gori; Pezzi, Lucioni, Camporese; Venuti, Buzzegoli, Del Pinto, Viola; Ciciretti, Falco e Ceravolo. Allenatore: Baroni.

VICENZA (4-3-3): Vigorito; Bianchi, Esposito, Adejo, Pucino; Signori, Orlando, Gucher; Giacomelli, De Luca e Ebagua. Allenatore: Torrente.

Nunzio Marrazzo